Disfonia: prendersi cura della voce

Autore: Prof. Giancarlo Pecorari
Pubblicato: | Aggiornato: 10/11/2018
Editor: Top Doctors®

La disfonia è un problema legato all’abbassamento della voce. Molto spesso è il sintomo di altre patologie, ma le cause possono essere molteplici. Il Prof. Giancarlo Pecorari, esperto in Otorinolaringoiatria, ci parla delle cause, della cura e della prevenzione di quest’alterazione della voce

 

 

1) Cosa s’intende per disfonia?

La disfonia è un’alterazione, di tipo qualitativo e/o quantitativo, della voce, sia essa parlata, cantata o gridata.

È una malattia che colpisce in particolar modo la laringe, anche se può interessare tutto il “vocal tract”: il sistema respiratorio, la cavità orale, le cavita nasali e la faringe.

Il sintomo più eclatante è la voce rauca, insieme ad una certa fatica ad emettere la voce. I più colpiti sono i professionisti della voce, ossia quelle persone che devono usare la voce per lavorare (insegnanti, commercianti, avvocati, annunciatori, attori etc.).

Fortunatamente, se viene curata in tempo, la disfonia è una malattia reversibile, quindi non permanente.  

 

2) Quali sono le cause della disfonia?

Le cause della disfonia possono essere di natura funzionale o organica: le prime sono dovute ad un eccessivo e cattivo uso della voce; le seconde sono legate a processi infiammatori acuti e cronici (ad esempio laringiti) o a patologie più gravi (ad esempio tumori della laringe, dell’esofago e della trachea).

Inoltre, situazioni di stress e l’inquinamento possono in qualche maniera irritare la mucosa laringea ed il vocal tract.

 

3) Come si diagnostica una disfonia?

Per diagnosticare una disfonia bisogna sottoporsi ad una visita specialistica dall’Otorinolaringoiatra o dal Foniatra.

Attualmente l’esame più appropriato è la laringoscopia con fibre ottiche rigide o flessibile. Sono, inoltre, possibili esami di secondo livello, quindi più accurati, come la laringostroboscopia ed il Multidimensional Voice Program (MDV).

 

4) È possibile curare la disfonia?

Le disfonie possono essere curate focalizzando l’attenzione sulle cause che hanno determinato la disfonia. Pertanto, dovranno essere considerate terapie mediche, chirurgiche o logopediche.

 

5) Come si fa a prevenire la disfonia?

I principi base sulla cura della voce sono:

  • Mantenere umido il vocal tract: bere molto e non soggiornare a lungo in ambienti caldo-secchi;
  • Preservare le corde vocali da sostanze irritanti come fumo e alcool;
  • Evitare di gridare o parlare ad alta voce. 

 

Ovviamente, ci sono poi altre raccomandazioni più specialistiche a seconda della necessità del paziente disfonico.

 

Editor Karin Mosca

Prof. Giancarlo Pecorari
Otorinolaringoiatria

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies