È possibile gestire il tempo in maniera migliore?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 14/11/2018
Editor: Top Doctors®

Il nostro esperto in Psicologia di Top Doctors ci dà alcuni consigli su come gestire in maniera efficiente il nostro tempo

Imparare a gestire meglio il nostro tempo è una delle chiavi del successo personale e professionale. Anche se sembra semplice, non lo è: siamo spesso sommersi di lavoro, compromessi ed attività e, se non ci organizziamo in maniera adeguata, questo può generare stress.
Con l’obiettivo di trovare la motivazione sufficiente ad organizzare il nostro tempo in maniera migliore, possiamo riflettere su una serie di aspetti.

 

L’importanza del tempo

Il tempo è denaro. Immagina l’esistenza di una banca che ogni mattina deposita sul tuo conto €86.400: tutto quello che non hai speso durante il giorno, lo ritira appena arriva la notte. Come reagiresti? Sicuramente, spendendo fino all’ultimo centesimo. La realtà è che ognuno ha questa banca: si chiama tempo. Ogni mattina ci accredita €86.400 secondi ed ogni notte perdiamo il tempo non utilizzato o mal speso. Ogni giorno è un nuovo conto, ogni notte scompare ciò che resta. Se non utilizziamo i depositi del giorno, li perdiamo e non si può tornare indietro. È importante, quindi, investire fino all’ultimo secondo in salute, felicità e successo.

 

Siamo noi che diamo valore al tempo

  • Se vuoi dare valore ad un anno, parla con uno studente che ha passato un esame
  • Se vuoi dare importanza a un mese, parla con una madre che ha partorito un figlio prematuro
  • Se vuoi dare valore ad una settimana, parla con un editore di un settimanale
  • Se vuoi comprendere il valore di un’ora, chiedilo a due innamorati che aspettano di vedersi
  • Se vuoi renderti conto del valore di un minuto, parla con chi ha appena perso un aereo
  • Se vuoi capire il valore di un secondo, cerca di comprendere la persona che ha appena evitato un incidente
  • E se vuoi comprendere il valore di un millesimo di secondo, chiedilo al vincitore di una medaglia d’argento nei Giochi Olimpici

Ogni momento è importante se si è in grado di dargli valore. Pianificare può evitare la sgradevole sensazione di non essere padroni del proprio tempo.

 

Come gestire il proprio tempo

  • Pianificare: che cosa dobbiamo fare?
  • Stabilire le priorità: tra le cose da fare, quali sono prioritarie e quali secondarie?
  • Evitare le interruzioni: una volta stabilito un orario, dobbiamo evitare tutto quello che ci renda difficile portarlo a termine. Focalizzarsi su ciò che abbiamo programmato. Limitarci al nostro orario.
  • Saper delegare: ci sono responsabilità che possono essere condivise e abbiamo il diritto a cercare aiuto
  • Imparare a dire di no: per alcune persone è difficile dire di no agli altri, ma a volte è necessario pensare ai propri obiettivi
  • Saper usare il telefono, Whatsapp e la posta elettronica: sono le fonti principali di distrazioni che ci allontanano dai nostri obiettivi. Il bisogno di comunicare è sempre più presente e causa dipendenza
  • Porre un limite alle riunioni: stabilire un tempo approssimato per parlare di determinati temi ci può aiutare ad essere più concisi e a non perdere tempo
  • Programmare il tempo necessario e saper limitare le attività che dobbiamo portare a termine: passare troppo tempo con un’attività ci può rendere più improduttivi e far perdere il nostro prezioso tempo. Tutti abbiamo bisogno di staccare di tanto in tanto.

In generale, usare un’agenda e stabilire gli obiettivi chiaramente ci aiuterà a gestire e a sfruttare bene il tempo e, soprattutto, ritagliarne un po’ per noi stessi.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Psicologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies