Coronavirus (COVID-19) : verifica tutti gli aggiornamenti sulla pagina web ufficiale. Informazioni Leggi articoli correlati

Emorroidi: un problema molto comune

Autore: Dott. Pierluca Sallustio
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

Il nostro esperto in Chirurgia Generale a Bari, il Dott. Pierluca Sallustio, ci spiega come curare un fastidioso problema molto comune: le emorroidi

Emorroidi: quanto sono comuni?

Sfatiamo subito un luogo comune: tutti abbiamo le emorroidi! Esse sono infatti presenti in tutti i soggetti e contribuiscono al mantenimento della continenza anale. Secondo recenti studi circa l’80% della popolazione mondiale ha nella vita un episodio di sanguinamento anale.

Cause e sintomi delle emorroidiragazza di profilo che si tocca i fianchi

Stitichezza, scarso apporto di liquidi e fibre, vita sedentaria, gravidanza sono riconosciuti come fattori di rischio. Un’alterazione delle emorroidi può produrre sintomi quali:

  • Sanguinamento
  • Dolore
  • Sensazione di ano umido

Un’alterazione dei meccanismi di supporto di queste varicosità può dare luogo alla comparsa di sintomi.

Come curare le emorroidi

Normalmente vengono classificate in quattro gradi a seconda della loro procidenza attraverso il canale anale. Per ciascun grado di emorroidi esiste un trattamento. I e II grado prevedono terapia dietetica o parachirurgica (legatura elastica). III e IV grado, invece, necessitano di chirurgia con presenza di diversi tipi di tecniche (asportazione, plicatura, resezione, ecc.).

Dott. Pierluca Sallustio
Chirurgia generale

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies