I sintomi della menopausa

Autore: Dott. Humberto Zanetti
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

La menopausa corrisponde ad una fase della vita della donna in cui le trasformazioni fisiologiche si associano a cambiamenti in ambito sociale e psicologico, creando in alcuni casi una condizione di grande sofferenza. Il Dott. Humberto Zanetti, esperto in Ginecologia e Ostetricia a Roma, ci spiega come questa sofferenza, causata ad esempio da una delusione lavorativa o familiare, può rendere i sintomi della menopausa più intensi

Che cos’è la menopausa?

La menopausa è una condizione caratterizzata dalla carenza di estrogeni. Questa fase della vita della donna è spesso oggetto di discussioni scientifiche: alcuni studi la definiscono come patologia ormonale, altri come evento fisiologico. Questo atteggiamento ha creato insicurezza nelle donne su come affrontare la menopausa ed in particolare il suo trattamento. Indipendentemente da come viene identificata, la carenza di estrogeni causata dalla menopausa rappresenta un rischio per lo sviluppo di diverse malattie le cui conseguenze possono evidenziarsi anche dopo molti anni. Ogni donna ha caratteristiche particolari, per questo motivo non si può parlare di un trattamento adatto a tutte, ma bisognerà valutare le caratteristiche del singolo soggetto e la sintomatologia che si manifesta, tenendo conto anche della presenza di eventuali fattori di rischio. È possibile dividere i sintomi della menopausa in tre fasi, a seconda del momento di insorgenza: sintomi precoci, intermedi e tardivi.

I sintomi precoci della menopausa

I sintomi precoci più comuni della menopausa sono:

  • Vampate e sudorazione notturna: le vampate si manifestano come una sensazione di calore che inizia nell’area superiore del torace fino ad arrivare al viso e spesso viene vissuta dalle donne con estremo disagio. Quando la vampata, con conseguente sudorazione, avviene durante la notte, la donna tende a svegliarsi e ad avere difficoltà a riaddormentarsi. La sudorazione può essere così intensa da costringere la donna a cambiare i vestiti che indossa.
  • Insonnia e affaticamento: questo tipo di disturbi psicologici e psicosomatici, spesso innescati dalle vampate notturne, si manifestano anche con difficoltà di concentrazione e di memoria, nonché con disturbi della sfera sessuale.

Oltre a questi, la donna può lamentare cefalee, palpitazioni, ansietà e irritazione.

I sintomi intermedi della menopausa

Tra i sintomi intermedi della menopausa ricordiamo invece:

  • Aumento di peso: le donne tendono spesso ad associare l’aumento di peso alla menopausa. In realtà, è il metabolismo a scendere progressivamente e questo processo avviene tanto nella donna quanto nell’uomo.
  • Capelli secchi, pelle più sottile ed elastica: la carenza di estrogeni è la causa principale di questi cambiamenti. Si è visto infatti come l’applicazione di estrogeni o isoflavoni sulla cute, riesca migliorarne l’aspetto (es. appianamento delle rughe, pelle più piena e con una migliore elasticità, ecc.). Per quanto riguarda la presenza di peli e capelli, questi durante la menopausa diventano più fragili e radi, soprattutto a livello pubico.
  • Atrofia e secchezza vaginale: dopo i 50 anni molte donne lamentano rapporti sessuali insoddisfacenti e spesso dolorosi. Questo è dovuto alle alterazioni ormonali che comportano un calo del desiderio e l’assottigliamento delle mucose vaginali.

I sintomi tardivi della menopausa

Infine, i sintomi tardivi della menopausa includono:

  • Osteoporosi: questa condizione consiste in un aumento della fragilità delle ossa e può causare nelle donne in menopausa diverse algie ossee come il mal di schiena e, in casi più gravi, traumi e fratture
  • Aumento della pressione arteriosa e delle malattie cardiovascolari: dopo aver superato i 50, le donne presentano un rischio sempre maggiore di incidenza di ipertensione arteriosa e, di conseguenza, di malattie cardiovascolari.

Dott. Humberto Zanetti
Ginecologia e Ostetricia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies