Il tendine di Achille: tipi di lesioni e trattamenti

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

La tendinite di Achille è una condizione molto comune per gli sportivi, e provoca dolore nella parte posteriore del tallone. Le cure per questo tipo di infiammazione sono varie, ma a volte è necessario trattare il caso con un operazione chirurgica. Ce ne parla il nostro esperto in ortopedia e traumatologia

Cos’è il tendine di Achille?

Il tendine d'Achille è il tendine più potente del nostro corpo e collega i muscoli del polpaccio e del soleo con l’osso del calcagno. È fondamentale per camminare, correre e saltare.

Quali sono le lesioni più frequenti del tendine di Achille?

Le lesioni più frequenti sono le fratture e quelle che vengono chiamate le tendinopatie. Le fratture al tendine sono tipiche per gli sportivi, soprattutto nel caso in cui vengono fatti sprint veloci e o dei salti. La tendinopatia invece è causata da lesioni che evolvono gradualmente e che danno molti problemi ai pazienti. Infatti la tendinite achillea invalida molto le persone nel caso in cui vogliano fare attività fisica o anche solo camminare.

Come si può definire la tendinopatia?

Le tendinopatie si dividono in due gruppi. Possono essere inserzionali, dove il problema si trova nel collegamento del tendine e del calcagno, incluso il caso di sindrome di Haglund. Oppure, le tendinopatie sono non inserzionali, il che significa che colpiscono il tendine e il corpo del tendine.

Come possiamo trattare queste lesioni?

Quando le fratture al tendine sono totali devono essere trattate con operazione chirurgica. Ovvero richiedono un intervento per curare la frattura. Quest’operazione si effettua ricollegando il tendine fratturato.

Quale sarà il processo di riabilitazione?

Il paziente, nella fase di riabilitazione del tendine d'Achille, dovrà riabilitare i movimenti del tendine, tramite terapie di riabilitazione la cui durata varia a seconda della frattura. Le tendinopatie richiedono dei trattamenti multidisciplinari, il che significa che il paziente deve svolgere diversi esercizi. Questi esercizi variano da fisioterapia a fortificazione, fino a altri trattamenti di fisioterapia più specifici per ogni caso.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Ortopedia e Traumatologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies