Impara a prenderti cura delle tue labbra

Autore: Prof. Marcello Monti
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

Il Prof. Marcello Monti, esperto in Dermatologia a Milano, ci spiega qual è il modo migliore per prenderci cura delle nostre labbra ed evitare che diventino secche e screpolate

 

Le labbra sono i margini esterni della bocca e sono rivestite da una pelle molto sottile e delicata. Condizioni particolari come il freddo, il vento, l’applicazione prolungata di rossetti o il parlare troppo a lungo può provocare disturbi alle labbra, come screpolature e fissure. Questi disturbi, causati dall’aridità delle labbra dovuta, oltre che alle condizioni sopracitate, anche dal tipo di pelle di ogni singola persona, sono molto più frequenti nelle donne rispetto agli uomini.

Labbra: protezione tradizionale

Oggigiorno, soprattutto in inverno, per proteggere le labbra è tradizione utilizzare il burrocacao, applicando sulle labbra questo burro particolarmente fluido e lucidante. Il termine burrocacao è diventato, con il passare del tempo, sinonimo di balsamo o stick per le labbra. In realtà oggi le industrie cosmetiche producono una grande varietà di balsami per le labbra ed ogni tipologia differisce dalle altre per confezionamento, composizione e fluidità.
Generalmente, il classico burro di cacao conteneva burro vegetale di cacao o karitè unito a cera d’api in modo da creare una pasta densa, ma al giorno d’oggi può contenere anche altri ingredienti, come:

  • Vitamine
  • Oli essenziali
  • Siliconi
  • Vaselina
  • Filtri solari
  • Mentolo
  • Coloranti naturali e/o artificiali

Burrocacao, un concetto sbagliato di “protezione”

In passato, si credeva che per porre rimedio ai disturbi delle labbra fosse necessario rendere impermeabile la loro superficie, in modo da proteggerla dagli agenti esterni: per questo si ricorreva all’utilizzo di burri e cere.
In realtà, le labbra sono composte da pelle e come tutta la pelle del nostro organismo ha bisogno di respirare ed avere scambi con l’ambiente esterno.
Si può quindi affermare che il beneficio del burrocacao è solamente transitorio: una volta applicato, si avrà inizialmente una buona idratazione delle labbra, ma con il passare del tempo queste inizieranno a risentire della mancanza di traspirazione e dell’eccessiva umidità creata dal prodotto.

Burrocacao: una dipendenza da evitare

L’utilizzo del burrocacao dà inizialmente una sensazione di immediata idratazione alle labbra, di morbidezza e di riparazione; ma una volta sospesa l’applicazione è possibile notare la rapidità con cui la pelle ricomincia a squamarsi. Questo è dovuto al fatto che la pelle, dopo essere stata ripetutamente idratata, ha assorbito talmente tanta acqua da iniziare un processo di macerazione che, in assenza di idratazione, provoca la rapida essiccazione, nonché desquamazione e fissurazione delle labbra. È importante sottolineare che anche se si decide di continuare ad utilizzare il burro cacao per tempi prolungati, nonostante le molteplici applicazioni sarà difficile arrivare ad una restaurazione della pelle. È importante quindi che i pazienti capiscano che applicare sempre più frequentemente il burrocacao non giova alla salute delle labbra, anzi, crea una sorta di dipendenza in cui, per evitare i disordini delle labbra, si ricorre in maniera quasi compulsiva all’utilizzo del burro di cacao.

Prendersi cura delle proprie labbra: ecco il progetto autoidratante

Per risolvere i problemi causati dall’eccessivo utilizzo di burri o cere, è possibile ricorrere a degli unguenti cosiddetti “autoidratanti”. Questi unguenti sono composti da grosse molecole (polimeri) di glicerolo o poligliceroli che possiedono una forte influenza attrattiva in grado di richiamare l’acqua dagli strati più profondi della pelle. Per fare in modo che l’acqua non evapori i poligliceroli vengono generalmente uniti a isoparaffina. Così facendo è possibile ottenere un balsamo per le labbra con una consistenza fluida, setosa e non appiccicosa in grado di idratare adeguatamente le labbra senza impermeabilizzarle, evitando quindi la macerazione e favorendo il loro processo di autoriparazione.

Prof. Marcello Monti
Dermatologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies