L'iperidrosi danneggia la qualità della vita del paziente

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

L'iperidrosi è una sudorazone eccessiva che colpisce alcune persone per motivi che variano da cause ambientali o stress. Ce ne parla il nostro esperto in dermatologia

Cos’è l’iperidrosi?

La sudorazione è un processo fisiologico normale che permette di liberare il calore di cui soffre il nostro corpo in determinate circostanze come durante l’esercizio fisico, la febbre, o l’eccessiva elevazione delle temperature. Possiamo parlare di iperidrosi quando la sudorazione si produce in maniera eccessiva e involontaria, influenzando in modo negativo la vita quotidiana delle persone che ne sono affette.

Meccanismo patologico dell’iperidrosi

Il meccanismo fisiopatologico dell’ipersudorazione risiede nel sistema nervoso in modo autonomo, che per motivi non conosciuti trasmette una serie di impulsi che scatenano una sudorazione anomala. Questo può succedere sia in zone del corpo dove di solito non si suda, come alle mani o ai piedi, che in zone dove normalmente si suda, come sotto le ascelle. In tutti i casi, la presenza di sudore indesiderato è un grande problema per molte persone nella vita di tutti i giorni.

Trattamento dell’iperidrosi

Attualmente dispone di diverse opzioni per trattare la malattia. Tra questi metodi possiamo trovare i trattamenti per via orale, infiltrazioni locali con una tossina botulinica, e un intervento chirurgico chiamato simpaticectomia toracica. L’efficacia e la sicurezza dei trattamenti sono diversi per ciascuno di essi. Per questo motivo, la selezione di un trattamento dipende dall’età del paziente e dalla sua situazione personale. 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Dermatologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies