La chirurgia refrattiva con il laser

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 21/11/2017
Editor: Top Doctors®

 

Qual è la chirurgia laser refrattiva?

Il laser termine significa amplificata per emissione stimolata di radiazione luminosa quando questa radiazione è concentrata in un punto tagli laser. In oftalmologia utilizzare un tipo chiamato laser ad eccimeri è una luce ultravioletta di un forte potere energetico. Con questo laser intenzione di correggere errori di rifrazione, miopia, astigmatismo e ipermetropia e stiamo anche dando passaggi avanzati nel trattamento di presvicia. In breve, la fine della chirurgia refrattiva è la rimozione di occhiali correttivi e lenti a contatto.

Quali pazienti possono sottoporsi chirurgia refrattiva laser?

Ci sono un certo numero di fattori che impediscono di eseguire chirurgia refrattiva. Nelle donne, la gravidanza e l'allattamento. E in generale, problemi psichiatrici, anomalie retiniche, malattie corneali, patologie fundus, le cataratte evolutivi, miopia progressiva e malattie immunologiche.

Due altri fattori importanti sono l'età e l'intensità del difetto. Parlando di età, si può dire che correggiamo questi difetti da 19 anni, se vi è una stabilizzazione del difetto in bicchieri almeno due anni. Da 40 anni va notato che, anche se si corregge il difetto paziente nell'immediato futuro dovrà utilizzare occhiali per la visione da vicino.

Parlando dell'intensità dei difetti di miopia corretta 09:59 diottrie correggere alcuni spessore corneale, ma sono più a favore di correggere fino a otto da otto perché ci sono altre tecniche per errori di rifrazione quali lenti intra oculari che danno risultati migliori e meno effetti collaterali. In ipermetropia correggiamo a cinque diottrie e astigmatismo.

Dopo la chirurgia refrattiva, quando si può riprendere la normale attività?

Ricordate che ci sono due diverse tecniche per l'applicazione del laser. Il laser viene applicato direttamente alla cornea -il fotocheratectomia PRK refractiva- o disagio postoperatorio dà un analgesico molto più elevato pur con una corretta pattern può essere minimizzato, ma anche il recupero dei quali è un po 'più lento.

Poi c'è il laser quando applicato entro la cornea, stroma corneale, è un'operazione che permette un recupero visivo entro ore e disagi post-operatori sono molto più piccoli, semplice sensazione di corpo estraneo o strappo in quattro ore è risolto. Il paziente può tornare al lavoro il giorno successivo.

Quali rischi o controindicazioni riesce a trovare il tempo per praticare un intervento chirurgico?

È un processo completo di vantaggi: nessuna necessità ospedalizzazione, anestesia topica è ei risultati sono molto stabili.

Ma ci sono rischi inerenti a qualsiasi intervento chirurgico. Il relativo tecnica rimediate andando a un chirurgo di grande esperienza e di fare una buona scansione. Uno degli effetti collaterali che dobbiamo considerare è il deficit lacrimale dell'occhio secco, anche la visione di aloni colorati che si verificano quando medio-alta miopia trattata con una diffrazione della luce, come un cambiamento nella visione Contrasto (bianco-nero) che possono ostacolare la guida un po '.

La cosa più importante comunque è che raramente accade a volte possiamo essere breve o spendere, ma questo può essere risolto entro due mesi con un piccolo tocco.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Oculistica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies