La lipostruttura: l'aumento del seno con protesi mammarie

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 22/11/2017
Editor: Top Doctors®

Qual è l'intervento di mastoplastica additiva?

L'aumento del seno chirurgia è quello di aumentare il seno del paziente introducendo in questi corpi di una protesi del seno, o anche mentre viene realizzato tramite iniezione di grasso dello stesso paziente (lipotransference).

In alcuni casi, si può anche bisogno di ricostruzione del seno, sia perché vi è una distorsione al torace a causa di qualche anomalia congenita o dalla gravidanza o perché, a causa dell'età, della mammella caduto o perso la loro forma.

Quali tecniche sono utilizzati per questo tipo di chirurgia?

Ci vas tecniche per l'aumento del seno, il più diffuso oggi è l'introduzione di un seno sotto dei muscoli pettorali (pettorale, dentato e addominali) protesi. Questa è la migliore forma della protesi è perfettamente. Un'altra tecnica è lipotransference, grasso viene eseguita inserendo l'organismo-ovunque e in tutti i tessuti del seno, per rendere il corpo sia perfettamente con loro.

Tecniche per l'aumento del seno si basano sulle tecniche di ricostruzione del seno, quindi è importante che quando si va a un medico per essere frequentato da un chirurgo aumento del seno con esperienza nella ricostruzione del seno è l'unico modo che l'intervento è corretto.

Quali sono le complicazioni dopo un intervento chirurgico al seno?

Questo tipo di intervento da un chirurgo esperto, raramente complicazioni. Si potrebbe trovare un piccolo emorragia di produrre noi un ematoma o qualche ernia muscolare a causa di sforzo del paziente. Ma se il paziente è stato operato da un chirurgo esperto e perfettamente soddisfa il postoperatorio normalmente non incontrare alcuna complicazione.

Che tipo di anestesia viene utilizzato in questi interventi?

In questo tipo di chirurgia può essere utilizzato sedazione e anestesia generale, a seconda del grado di intervento difficoltà aventi riguardo seni del paziente. Postoperatorio recuperato sensibilità, poiché il chirurgo mantiene i nervi che danno questa sensibilità.

Quando si può riprendere la normale attività dopo l'intervento chirurgico?

Siamo in grado di riprendere le nostre attività normali, non lo sport e un lavoro che non richiede un grande sforzo fisico, tra 15 e 20 giorni dopo l'intervento chirurgico. Se portiamo lavoro fisico, che di solito inizia dal mese. Per attività sportive dovrebbe essere previsto tra due e tre mesi prima di poter riprendere.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Chirurgia plastica e estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies