La Sleeve Gastrectomy contro l’obesità

Autore: Dott. Bernardo Marzano
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

La gastrectomia verticale parziale, o sleeve gastrectomy, è una pratica chirurgica indicata per i casi di obesità e sovrappeso e che determina una forte riduzione dell’appetito. La Fast Track Surgery, intervento mininvasivo praticato dal Dott. Bernardo Marzano, esperto in Chirurgia Generale a Bergamo, rappresenta una valida opzione chirurgica: ce ne parla in questa intervista

Cos’è la Sleeve Gastrectomy?

La Sleeve Gastrectomy è un intervento chirurgico che consiste nella trasformazione dello stomaco da sacca che può contenere circa 1500 ml di ingesti a tubulo che può contenere 80-120 ml di ingesti. Si tratta quindi di una tubulizzazione dello stomaco. Ciò avviene per resezione dello stomaco esuberante che viene asportato.

 

Come si esegue la Sleeve Gastrectomy?

La Sleeve Gastrectomy (gastrectomia verticale parziale) si esegue in laparoscopia con piccole incisioni sull’addome e attraverso l’introduzione di cannule nella parete addominale che consentono l’utilizzo di una telecamera e di strumenti operativi. L’intervento chirurgico viene eseguito in anestesia generale, dura circa un’ora e il risveglio è immediato dopo l’intervento. Successivamente al risveglio, nel nostro protocollo di cura, le persone vengono assistite per una rapida mobilizzazione fuori dal letto e per il rientro nel reparto di degenza.

 

Quali sono i vantaggi della Sleeve Gastrectomy?

Si tratta di un intervento chirurgico per l’obesità grave, molto efficace perché è seguito da inappetenza e sazietà precoce. Ciò consente il dimagramento e, successivamente, di tener sotto controllo il peso corporeo evitando il recupero ponderale.

 

La Sleeve Gastrectomy è dolorosa?

Nelle prime 12/24 dopo l’intervento il dolore è significativo e viene controllato sia attraverso i farmaci che attraverso la rapida mobilizzazione fuori dal letto. Ciò riduce e rende sopportabile sia il dolore che la nausea presente nell’immediato post operatorio.

 

La Sleeve Gastrectomy è pericolosa?

Si tratta di una ampia resezione dello stomaco (chirurgia bariatrica) quindi non è un piccolo intervento e non va banalizzato. Ci possono essere complicanze che vanno gestite in modo adeguato nei Centri specializzati.
 

In cosa consiste il decorso post operatorio?

Nella grande maggioranza dei casi, circa 96-98% delle persone operate, il ricovero in Ospedale dura circa 36-48 ore. Successivamente si viene dimessi e si può ritornare a domicilio con le indicazioni da seguire. Negli altri casi si evidenziano problematiche che possono richiedere alcuni giorni di ricovero.

 

Cos’è il “Fast Track Surgery”?

Il Fast Track Surgery consiste in una serie di metodiche operatorie ed organizzative che privilegiano la minore invasività possibile per un intervento chirurgico. Ciò determina un minor dolore post operatorio ed un più rapido recupero della persona operata alle proprie attività.  Personalmente sono da molti anni un fautore e promulgatore di queste metodologie. Consistono sinteticamente nell’evitare digiuni o preparazioni intestinali con purghe prima dell’intervento, nel condurre un intervento chirurgico accurato e meticoloso, con le più piccole incisioni possibili, evitando cateteri vescicali, drenaggi chirurgici, sonde naso-gastriche, allettamenti inutili e dannosi e, infine, consentendo un immediato ripristino dell’alimentazione per bocca.

 

Editor: Valerio Bellio

Dott. Bernardo Marzano
Chirurgia generale

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies