Lichen Planus: Sintomi e Cure

Autore: Prof. Alfredo Rebora
Pubblicato: | Aggiornato: 13/11/2018
Editor: Antonietta Rizzotti

Il Lichen Planus è una malattia dermatologica che si manifesta a causa di una reazione immunologica alterata contro le cellule dell’epidermide. Ne parla il Prof. Alfredo Rebora, esperto in Dermatologia a Genova

Cos’è il Lichen Planus?

Il Lichen Planus è una patologia dermatologica che interessa la cute, le mucose del tratto gastrointestinale e le unghie. Caratterizzato da prurito costante (lieve o intenso), si manifesta a causa di una reazione immunologica alterata contro le cellule dell’epidermide.

Questa patologia interessa circa l’1% della popolazione mondiale, anche se negli ultimi anni si è verificato un aumento dei pazienti che ne sono affetti. Il Lichen Planus riguarda in prevalenza le donne (in genere si manifesta tra le persone in età compresa tra i 50 e i 70 anni) e solo raramente colpisce i bambini. In una certa proporzione di casi si associa ad un’infezione da HCV e HBV (i più comuni virus epatitici). Le sedi orale (labbro inferiore, lingua) e genitale possono dar luogo ad un carcinoma. È quindi necessario seguire il paziente molto attentamente.

Come si manifesta il Lichen Planus?

Il Lichen Planus non è una patologia contagiosa, neanche sessualmente, e normalmente si presenta sotto forma di lesioni piatte di piccole dimensioni, rossastre, dalla consistenza dura alla palpazione, sulla cui superficie in genere si formano delle linee biancastre. 

Le zone del corpo principalmente colpite sono gli arti, le unghie, il cuoio capelluto, gli organi genitali o la bocca. 

Come si diagnostica?

La diagnosi di Lichen Planus non è difficile. Oltre che sull’esame dermatologico, si basa sull’esame istologico di un prelievo bioptico. Utili sono anche i test specifici di epatite C, epatite B. 

È possibile curare il Lichen Planus?

Il Lichen Planus si può manifestare in forma lieve, caratterizzata da prurito sopportabile (che potrebbe regredire senza l’aiuto di farmaci specifici) o in forma acuta. In quest’ultimo caso è necessario ricorrere all’assunzione di farmaci specifici: creme a uso topico a base di cortisone (in grado di far diminuire l’infiammazione), antistaminici, immunomodulanti (che modulano l’attività del sistema immunitario), derivati della vitamina A.

È opportuno dire che nella maggior parte dei casi il Lichen Planus regredisce spontaneamente, mentre in altri casi si potrebbe protrarre per tutta la vita. 

Prof. Alfredo Rebora
Dermatologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies