Lo studio dinamico dell'andatura nei soggetti sportivi

Lo studio dinamico della marcia dell'individuo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 09/08/2018
Editor: Top Doctors®

Controllare periodicamente la funzionalità dell'apparato locomotore ci permette di prevenire e/o diagnosticare lesioni. Il nostro specialista in Medicina dello Sport Top Doctors ci parla dell'analisi dinamica della marcia

In cosa consiste l’analisi dinamica della marcia?

L’analisi dinamica della marcia è uno studio dettagliato dei modelli di andatura di un individuo per ottenere dati che ci permettano di prevenire e trattare determinate patologie dell’apparato locomotore.

 

Chi deve fare quest'analisi e ogni quanto tempo?

L’analisi dinamica della marcia appartiene ad un ambito multidisciplinare. Può effettuarlo un traumatologo o un medico sportivo, ma rientra anche nel campo della podologia e della fisioterapia, dipende dal fatto che il paziente possa o no praticare sport e da che patologia si sta trattando. Per quanto riguarda la frequenza, si raccomanda una volta l’anno, soprattutto se questa persona ha abitudini sportive rilevanti.

 

Che lesioni può evitare questo tipo di analisi?

L’analisi dinamica della marcia ci permette soprattutto di prevenire e diagnosticare lesioni da sovraccarico, lesioni di origine biomeccanica causate dalla ripetizione di un gesto come la tendinite, lesioni muscolari croniche, lesioni articolari e lesioni della cartilagine che hanno origine da un erroneo allineamento delle estremità inferiori in un gran numero di casi.

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina dello sport


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies