Presbiopia: definizione, prevenzione e trattamento

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Nel seguente articolo, l'oculista di fama, il dott. Roger Carlos Vergés sotto spiega il trattamento della presbiopia.

 

Che cosa è la presbiopia?

La presbiopia è la perdita della capacità di mettere a fuoco oggetti vicini. Il nostro sistema visivo ha meccanismi che mantengono l'attenzione degli oggetti da una posizione lontana di una posizione vicina e viceversa; E 'ciò che noi chiamiamo "alloggio". Ciò è dovuto all'azione di un sistema muscolotendineo (muscolo ciliare e zonules) agente sulla lente naturale dell'occhio, la lente, che modifica la sua potenza e permette l'approccio di oggetti.

Questo meccanismo di messa a fuoco è progressivamente perso con l'età, di solito da 40-45 anni ed è ciò che chiamiamo la presbiopia.

 

Quali sono i sintomi del paziente?

Il sintomo principale è la perdita di messa a fuoco di oggetti vicini. Questo segnale è più evidente negli spazi poco illuminati o quando siamo più stanchi, può anche influenzare la visione a distanza, soprattutto quando inizia a manifestarsi.

 

Come può essere diagnosticata?

Di solito il paziente di solito andare al oculista perché costa la visualizzazione di oggetti vicini, che si trova a 30-50 cm. Al momento questo cambiamento si verifica visiva, cioè quando abbiamo condotto una serie di scansioni per valutare il grado di alterazione negli alloggi, acuità visiva in fondo, misurata in condizioni standard e sensibilità al contrasto diminuendo.

Per valutare oggettivamente la perdita di alloggio, abbiamo nuovi sistemi per misurare la capacità accomodante, interferometria ottica o dinamico, utile per decidere il metodo migliore per ciascun paziente aberrometria.

 

Quali trattamenti possono essere eseguiti per recuperare il corretto funzionamento della lente?

Recuperare la capacità accomodante, soprattutto cristallina, è molto limitata, di fatto avviene da sclerosi (invecchiamento) del tessuto e anche se ci sono meccanismi di ritardare la sua progressione, forma frenear non si sa assolutamente invecchiamento. Oggi, è possibile eseguire una serie di esercizi (terapia visiva) intesa a mantenere l'elasticità della lente e funzionalismo dei muscoli e legamenti che consentono l'alloggio, ma sempre in modo limitato.

Per il trattamento più definitivo e duraturo avere altri sistemi come lo stampaggio della cornea con laser, lenti impiantazione nella cornea (inserti), impianto di lenti intraoculari e, più recentemente, i dispositivi di impianto sclerali, hanno il vantaggio di essere un intervento chirurgico intraoculare e non alterano l'asse visivo, e il rischio di complicanze è ridotta.

 

Chiunque può operare?

Per sapere se una persona è un candidato per la chirurgia è necessario eseguire una serie di test, non tanto per sapere se si può operare, ma per decidere quale è la scelta migliore per quella persona. In generale, si può dire che quasi il 90% della popolazione potrebbe essere intercettato, a condizione che una corretta diagnosi è fatto e trattamento appropriato è applicato, la tecnologia precisa e un chirurgo esperto.

 

Se non corretto, può portare a complicazioni?

No, la verità è che la presbiopia può ancora essere trattata con gli occhiali classici. Lo svantaggio è che dipendono da una "protesi" con le limitazioni coinvolte per attività come sport, nuoto, etc.

 

C'è un modo per evitare che la presbiopia?

Abbiamo detto che la presbiopia è l'invecchiamento dell'occhio. Questo è qualcosa che non possiamo fermare completamente, ma siamo in grado di ritardare e minimizzare. Si consiglia pertanto di limitare l'azione delle radiazioni ultraviolette e sole, da: occhiali con filtri, dieta ricca di omega 3 e omega 6 in basso, lo svolgimento di esercizi a casa per stimolare alloggio e esercita fondamentalmente La terapia visivo specifico per ogni caso. La nostra esperienza con questo tipo di terapie consentono prevenire la progressione della presbiopia.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Oculistica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies