Quali alimenti mangiare per essere più belli

Autore: Dott. Giuseppe Carrieri
Pubblicato:
Editor: Marta Buonomano

Esistono degli alimenti che sono dei veri e propri alleati della nostra pelle. Scopri insieme al nostro esperto in Dermatologia a Bari, il Dott. Giuseppe Carrieri, quali sono e che effetti possono avere!

Alimentazione e bella: una stretta relazione

donna con una crema sul volto ed un avocado in manoSiamo ciò che mangiamo, e questo si riflette anche sulla nostra pelle. La bellezza passa innanzitutto attraverso il cibo di cui ci nutriamo e la pelle rappresenta il nostro organo più esteso: per ottenere quindi una pelle sana e luminosa, è fondamentale seguire una dieta equilibrata, composta anche da acidi grassi essenziali, antiossidanti e minerali come ferro e zinco.

Cosa mangiare per essere più belli: i consigli dell’esperto

Per una pelle più morbida:

  • Fragole
  • Agrumi
  • Kiwi
  • Peperoni
  • Broccoli

La vitamina C contenuta in questi alimenti è essenziale per la formazione e la produzione di collagene, la proteina che supporta la struttura della cute. Inoltre, dato che la pelle con l’avanzare dell’età tende ad assottigliarsi e a diminuire la produzione di questa proteina, il supporto alimentare ci aiuta a rendere più elastica la cute e a diminuire la formazione di rughe.

Per incentivare la naturale protezione dai raggi del sole:

  • Mandorle
  • Semi di girasole
  • Olio d'oliva

Ricchi di vitamina E (potente antiossidante liposolubile), ci proteggono dai radicali liberi generati dai raggi UV rinforzando le cellule degli strati superiori della cute

Per una pelle più tonica e per abbronzarci meglio:

  • Verdure rosse, arancioni e a foglia verde

Alimenti come carote, radicchio e spinaci, ad esempio, sono degli abbronzanti naturali ricchi di beta-carotene e antiossidanti, che conferiscono al nostro organismi la Vitamina A, incaricata del ricambio cellulare. Inoltre, i carotenoidi contenuti da questi alimenti possono inibire la sensibilità al sole.

Per un aspetto giovanile:

  • alimenti in un cesto per la spesaAlimenti ricchi di ferro: ostriche, carne bianca e rossa, diversi tipi di semi e cereali integrali (germe di grano, girasole, zucca, sesamo, papavero, pinoli);
  • Alimenti ricchi di zinco: carne e pesce, fagioli, tofu e ceci.

Lo zinco è un antiossidante che favorisce la produzione di cellule e la loro sostituzione, mentre il ferro favorisce il rifornimento di ossigeno alla pelle da parte dei globuli rossi.

Per contrastare le rughe:

  • Pesce
  • Olio di pesce
  • Crostacei
  • Noci
  • Oli vegetali

Tutti questi alimenti, spesso indicati anche come vitamina F, sono ricchi di omega-3, acidi grassi fondamentali per garantire l'integrità delle membrane cellulari e possiedono una funzione antinfiammatoria, contro gli effetti negativi di sole e dallo stress, e combattono i radicali liberi, che favoriscono invece l’invecchiamento cutaneo.

Per diminuire le imperfezioni:

  • Cereali
  • Carboidrati integrali

Una dieta a basso indice glicemico, senza alimenti raffinati, può ad esempio ridurre l'acne in quanto il livello di insulina viene mantenuto stabile.

Per una pelle idratata:

Anche se può sembrare ovvio non lo si ribadisce mai abbastanza: bisogna bere! Le cellule sono formate in gran parte da acqua e se si è disidratati l'effetto si vede (desquamazione e secchezza cutanea). Oltre all’acqua, è possibile bere tè verde (con proprietà disintossicanti ed antinfiammatorie) e, in particolare in estate, frutta e verdura ricca di acqua (angurie, meloni, cetrioli, lattuga, pomodori. La nostra pelle ci ricompenserà splendendo!

Dott. Giuseppe Carrieri
Dermatologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies