Angioma

Specializzazione di Dermatologia

Che cosa sono gli angiomi?

Gli angiomi sono tumori non cancerosi (benigni) costituiti da piccoli vasi sanguigni. Appaiono sulla superficie della pelle e possono trovarsi in qualsiasi parte del corpo. Ci sono diversi tipi di angioma, tra cui l’angioma rubino, l’angioma stellato e gli angiocheratomi. Si tratta di tumori innocui, sebbene alcuni pazienti potrebbero desiderarne la rimozione per ragioni estetiche.

Sintomi dell’angioma

Gli angiomi si possono presentare in qualsiasi parte del corpo con aspetti diversi a seconda del tipo.

Angioma rubino:

  • Di solito di colore viola, blu, nero o rosso
  • Localizzati sulla pelle, in forma di escrescenza
  • Si presentano singolarmente o a grappoli
  • Possono crescere di dimensioni fino al mezzo centimetro abbondante
  • Se colpiti sanguinano abbondantemente

Angioma stellato:

  • Più comuni durante l’infanzia e la gravidanza
  • Si possono spesso trovare su collo, viso, braccia, dita e dorso delle mani
  • Si trovano sotto la superficie della pelle e si presentano come una singola macchia rossa con diramazioni a raggiera (da qui il nome di ‘angioma stellato’)

Angiocheratoma:

  • Producono piccole macchie sulla pelle di colore rosso e blu
  • Spesso assomigliano a verruche
  • Sono di consistenza dura e non sbiadiscono alla pressione

Quali sono le cause degli angiomi?

La causa esatta non è nota, ma alcune persone possono essere più suscettibili a causa di predisposizione genetica. Spesso sono legati all’età, così come all’esposizione a sostanze chimiche e a particolari condizioni mediche, mentre alcuni compaiono durante la gravidanza.

Gli angiomi rubino sono associati all’invecchiamento e sembrano più frequenti negli individui dai 30 anni in su, diventando più comuni in età avanzata.

Si possono prevenire?

Dato che la causa degli angiomi non è nota la prevenzione non viene propriamente presa in considerazione. Inoltre, gli angiomi non sono cancerosi, quindi non vi è nulla di cui preoccuparsi nel caso in cui se ne sviluppi uno.

Trattamenti per gli angiomi

Data la loro natura benigna, il trattamento degli angiomi non è strettamente necessario, sebbene alcune persone scelgano di farli rimuovere per ragioni estetiche. Potrebbe essere necessario rimuovere l’angioma se questo si trova in una posizione che provoca sanguinamento frequente a causa di urti.

Esistono diverse opzioni di trattamento per gli angiomi, tra cui il congelamento della lesione, la cauterizzazione dell’angioma, la chirurgia laser oppure la rimozione dell’angioma tramite escissione. In alcuni casi la chirurgia può rappresentare un’opzione valida per l’eliminazione dell’angioma. A seconda delle dimensioni dell’angioma potrebbe essere necessaria più di una seduta di trattamento. La chirurgia o il trattamento possono lasciare ematomi o cicatrici che, tuttavia, scompaiono nel giro di poco tempo.

A quale specialista rivolgersi?

In caso si decida di farli rimuovere, cosa peraltro facilmente realizzabile, un dermatologo o un esperto in medicina estetica sarà, senza dubbio, in grado di consigliare la migliore modalità di trattamento.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies