Crioterapia


Specializzazione di Dermatologia

Che cosa è la crioterapia?

La crioterapia è un trattamento indicato per eliminare alcune lesioni cutanee superficiali. È un metodo che serve a congelare il tessuto allo scopo di distruggerlo. Non è dolorosa ma produce una sensazione di prurito e bruciore, per cui a volte può richiedere l'anestesia locale se praticata in aree molto sensibili.

Perché viene eseguita?

La crioterapia può essere impiegata per rimuovere le verruche e per distruggere delle lesioni cutanee precancerose. Alcune delle lesioni per cui questa terapia è maggiormente indicata ed efficace sono: cheratosi attinica, papillomi virali, verruche o macchie solari.

In che consiste?

Questa tecnica si basa sull'applicazione a freddo estremo, normalmente di azoto liquido (-196ºC) mediante un sistema di spray vaporizzato. L'azoto, somministrato sulla lesione, provoca il congelamento e la distruzione delle cellule colpite senza compromettere il tessuto sano che circonda la lesione. Il processo dura solitamente uno o due minuti.

Preparazione per la crioterapia

Non è necessaria alcuna preparazione preliminare.

Cura dopo l'intervento

Alcune lesioni cutanee, soprattutto le verruche, potrebbero necessitare di più di un trattamento. Dopo la crioterapia, può comparire arrossamento, gonfiore e qualche bolla nell'area trattata, che guariscono in pochi giorni. Il paziente può tornare a casa già mezz'ora dopo il trattamento.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies