Carie

Specializzazione di Odontoiatria

Che cosa sono le carie?

La carie è un problema che riguarda i tessuti dei denti, che vengono distrutti a causa degli acidi della placca batterica. I denti interessati sono disgregati gradualmente, e ciò causa dolore dove l'infezione raggiunge il nervo. Colpisce maggiormente i bambini e i giovani, ma possono comparire a qualsiasi età. Normalmente si classificano in diversi tipi:

  • Carie della corona: coinvolgono la parte superiore del dente. Sono le più frequenti, specialmente nei bambini, e anche le più facili da identificare.
  • Carie Interprossimali o interdentali: si formano tra i denti e non sono facili da individuare.
  • Carie radicolari: si creano nella linea delle gengive.
  • Carie ricorrenti o secondarie: appaiono intorno ai bordi di corone, coperture o otturazioni che si son posizionate in precedenza per trattare altre carie.

Quali sono i sintomi? 

In generale non vi sono sintomi, ma se si presentano, i più comuni sono:

  • Mal di denti o sensibilità dolorosa soprattutto quando si ingeriscono bevande o pasti dolci, caldi o freddi
  • Fori visibili nei denti

Quali sono le cause?

Zuccheri e amidi combinati con scarsa igiene dentale sono le principali cause di carie.

Può essere prevenuta la carie?

La cosa più importante è il mantenimento di una buona igiene orale, con una pulizia professionale ogni sei mesi, spazzolatura dei denti almeno due volte al giorno, uso di filo interdentale una volta al giorno e fluoruro topico (dentifricio o collutorio). Effettuare una radiografia di controllo annuale aiuta a rilevare il possibile sviluppo di carie in zone sensibili. Si consiglia di mangiare cibi appiccicosi e gommosi come parte del pasto e non come spuntino e dopo averli ingeriti, lavarsi i denti se possibile, o sciacquare la bocca con acqua. Si consiglia inoltre di evitare di mangiare fuori pasto, bere bevande zuccherate o prendere caramelle. D'altra parte, dei sigillanti dentali possono prevenire alcune carie in quanto impediscono l'accumulo di placca nei solchi profondi della bocca.

Qual è il trattamento?

Il trattamento può essere realizzato in tre modi:

  • Otturazione: comporta la rimozione del materiale dentale cariato e la sostituzione con un materiale come leghe in porcellana, argento, oro o composito.
  • Corone: anche chiamate tappi dentali, sono collocate nel dente dove è stata rimossa la parte cariata.
  • Terapia canalare: è consigliata se il nervo del dente muore. Comporta la rimozione del centro del dente insieme alle parti cariate, quindi si riempiono le radici con un materiale sigillante e viene posta una corona.

Video collegati a Carie


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies