Cistite interstiziale

Creato: 2024-04-13

Che cos’è la cistite interstiziale?

La cistite è l’infiammazione della vescica urinaria. Il termine cistite interstiziale (chiamata anche cistopatia interstiziale) viene utilizzato per designare i casi in cui la patologia è cronica.

Sintomi della cistite interstiziale

Le persone affette da cistite presentano la parete della vescica completamente infiammata e dolorante, con possibile presenza di sangue nell’urina durante la minzione. Ciò è dovuto a cicatrici o rigidità che si creano nella vescica e che le impediscono di dilatarsi quando si riempie. Pertanto, i sintomi di solito includono impulsi a urinare con urgenza ed un’elevata frequenza della minzione, ma anche il dolore durante i rapporti sessuali.

Quali sono le cause della cistite?

Attualmente la causa esatta di queste infezioni non è nota, però si sa che non si tratta di un’infezione batterica o virale. La cistite interstiziale è molto più comune nelle donne che negli uomini, di solito si manifesta dai 20 ai 30 anni e la sua comparsa è abbastanza frequente dopo i rapporti sessuali o durante la menopausa

Si può prevenire?

Il principale sistema per prevenire la cistite cronica è quello di evitare che compaia la condizione o che questa diventi cronica. Pertanto, alcune indicazioni per prevenire o evitare la cistite sono:

  • Bere molta acqua e liquidi
  • Urinare frequentemente
  • Mantenere una corretta igiene genitale quotidianamente
  • Fare una doccia invece di un bagno
  • Non utilizzare spray o deodoranti nell’area genitale

Trattamenti per la cistite interstiziale

Non esiste una cura definitiva per la cistite interstiziale, però il trattamento iniziale della cistite di solito consiste nell’assumere antibiotici. Nella cistite interstiziale i trattamenti di solito mirano a migliorare i sintomi: dieta, esercizi per controllare la vescica, farmaci, fisioterapia, ecc.