Che cos'è l'immunoterapia?

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

 

L’immunoterapia è la quarta terapia (dopo chirurgia, chemio e radioterapia) utilizzata contro il cancro. In tutto il mondo, e anche in Italia, si sta affermando sempre di più questo tipo di terapia anche per altre forme patologiche. Ce ne parla il nostro esperto in Allergologia

Cos’è l’immunoterapia?

L’immunoterapia è il trattamento causale delle patologie allergiche respiratorie come la rinite allergica o l’asma allergica. È un trattamento che presenta un’efficacia ampiamente dimostrata dagli studi clinici poiché ha origine non recente (inizi del 1900). L’immunoterapia consiste nella somministrazione di dosi crescenti di una sostanza, chiamata allergene, che provoca reazioni allergiche al paziente, fino ad individuare la dose specifica per la quale l’organismo svilupperà una certa tolleranza; il trattamento dura da 3 a 5 anni.

 

In cosa consiste esattamente l’immunoterapia?

Nell’immunoterapia, il meccanismo immunopatogenetico blocca o modifica il sistema immunitario del paziente allergico: ciò avviene mediante la riduzione o il blocco degli anticorpi e delle cellule responsabili dell’infiammazione e rafforzando, invece, gli anticorpi (cellule) che bloccano l’infiammazione. L’immunoterapia prevede 2 metodologie: per via sottocutanea, quella più pratica e diffusa, realizzata in dosi mensili attraverso iniezioni sui muscoli deltoidi, o sottolinguale, che prevede la somministrazione delle sostanze con una compressa sotto la lingua. In qualsiasi caso, in entrambe le metodologie, le dosi di mantenimento vanno assunte per diversi anni (3-5 anni).

 

Qual è l’efficacia dell’immunoterapia?

L’immunoterapia è un trattamento altamente efficace per l’allergia respiratoria. È stato evidenziato che circa l’80% dei pazienti sottoposti ad immunoterapia avvertono benefici durante i primi 6-8 mesi del trattamento. Attualmente l’efficacia dell’immunoterapia si valuta principalmente attraverso parametri clinici, ovvero la riduzione dei sintomi in seguito all’assunzione dell’allergene o quella dei medicinali per mitigare i sintomi. Tale terapia è valida per diverse discipline scientifiche (otorinolaringoiatria, allergologia) per il trattamento di allergie (rinite allergica, asma allergica).

 

Quali vantaggi possiede l’immunoterapia?

Il principale vantaggio dell’immunoterapia per la patologia allergica respiratoria è la sua capacità di frenare la sua evoluzione.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Allergologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies