Rinite allergica

Specializzazione di Allergologia

La rinite allergica è caratterizzata dalla presenza dei sintomi tipici del raffreddore: starnuti, naso prurito, sensazione di naso chiuso, naso che cola, perdita dell'olfatto e congiuntivite. La persona che soffre di questa condizione può sviluppare, in seguito, asma, quando cominciano ad apparire alcuni dei suoi sintomi: tosse secca, dispnea, rumori nel petto, etc. C'è la possibilità che la rinite allergica si manifesti sporadicamente, quando causata da cambiamenti stagionali (ad esempio se dovuta all’allergia al polline), o sia ricorrente, con una differenza di intensità nella manifestazione sintomi. La causa più comune di questa malattia è l’allergia ad una sostanza, come acari della polvere, pollini o peli di alcuni animali domestici. È conveniente eseguire dei test diagnostici cutanei (si analizza la reazione della pelle a contatto con alcuni allergeni) e analisi del sangue. Se il risultato mostra che c'è un'allergia, bisognerà evitare il contatto con quelle sostanze che la producono produce l'allergia e, a seconda dei casi, assumere farmaci appropriati (antistaminici, decongestionanti, vaccini, etc.).

Video collegati a Rinite allergica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies