Denti abrasi? Prova con la “3 step technique”!

Autore: Dott.ssa Valeria Rezzola
Pubblicato:
Editor: Cecilia Ghidotti

 

L’abrasione dentale è una delle patologie più comuni ai nostri giorni in ambito odontoiatrico. La Dott.ssa Valeria Rezzola, esperta in Odontoiatria a Catania, ci spiega in questo articolo quali sono i migliori trattamenti

Sapere le cause per pianificare

L’abrasione dentale è la patologia più ostile da curare per l’odontoiatra dei tempi moderni, sia per la complessità eziopatogenitica che per le difficoltà tecniche nell’approccio terapeutico. Prima di intraprendere un trattamento, sarà necessario conoscerne le cause: si tratta di un’abrasione dovuta al bruxismo o un’erosione da acidi?

Una volta individuata la causa si potrà pianificare una terapia che impedisca un aggiuntivo consumo dei denti:

  • Bruxismo. Si opterà per un bite in resina che impedisca lo sfregamento diretto dei denti;
  • Erosione da acidi. Si preferirà un bite ad ombrello per evitare il contatto diretto degli acidi sui denti.

Queste due soluzioni però, hanno solamente la capacità di ridurre ulteriori abrasioni del tessuto dentale, senza né poter intervenire sulla correzione del dente abraso né fermare del tutto l’erosione.

In passato, i dentisti proponevano una soluzione protesica che consisteva nella devitalizzazione di tutta l’arcata dentale e la ricostruzione intera tramite corone in porcellana. Oggi, le nuove tecnologie odontoiatriche ci permettono tecniche meno invasive e più accessibili economicamente.

3 Step Technique

La “3 Step Technique”, ideata da una dentista italiana, si posiziona come la soluzione più all’avanguardia nella lotta all’abrasione dentale. La tecnica consiste nell’inserimento con tecnica adesiva della parte mancante del dente, evitando l’invasività di eventuali limature.

Questa tecnica implica una serie di vantaggi:

  • Mininvasività: i denti non vengono devitalizzati né limati ulteriormente;
  • Reversibilità: essendo una protesi adesiva e additiva della parte di dente mancante, il paziente può decidere di toglierla in qualsiasi momento e tornare allo stato iniziale;
  • Economicità: evitando la devitalizzazione e le ricostruzioni, la “3 Step Technique” risulta più accessibile economicamente.

 

 

 

 

Dott.ssa Valeria Rezzola
Odontoiatria

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..