Il laser: trattamento perfetto per eliminare le vene varicose alle gambe

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 20/11/2017
Editor: Top Doctors®

 

Le varici o vene a ragno nelle gambe sono patologie che colpiscono uomini e donne e l’obbiettivo del trattamento laser è quello di eliminarle poiché risultano anti-estetiche; mediante il laser vascolare le vene varicose scompaiono, ovvero nel corso del tempo si riducono e cambiano colore fino a quando non scompaiono del tutto. Ce ne parla l’esperto in Chirurgia Plastica e Estetica

In cosa consiste il trattamento laser per lesioni vascolari?

Il trattamento con laser vascolare per eliminare le varici o vene a ragno generalmente consiste nell’applicazione di un laser vascolare Nd-Yag, il quale raggio riesce ad attraversare la pelle e riscaldare la vena: in questo modo si genera un coagulo della stessa vena facendo sì che il corpo la elimini gradualmente. Inoltre, esistono laser di nuova generazione che prevedono l’applicazione di due lunghezze d’onda in maniera sequenziale e i risultati ottenuti sono molto soddisfacenti poiché si può operare in maniera più precisa e con meno problemi per il paziente.

 

È necessaria l’anestesia per il laser?

Il trattamento non prevede l’utilizzo di anestesia. Viene sfruttato un getto d’aria fredda, indirizzato verso la zona interessata, che mitiga gli effetti della luce del laser e, allo stesso tempo, ha un effetto anestetico sulla pelle. L’anestesia tradizionale non viene impiegata poiché si utilizza una sostanza denominata lidocaina, ossia un vasocostrittore che, quindi, preclude una visione ottimale delle vene varicose da operare durante il trattamento.

 

Quali sono i risultati forniti dal laser per lesioni vascolari?

I risultati previsti grazie all’utilizzo di questa tecnica consistono nella completa eliminazione della vena varicosa senza che rimanga alcun tipo di lesione residua.

 

Tale tecnica laser ha un effetto duraturo?

La scomparsa della vena o delle varici eliminate risulta permanente. Tuttavia, ciò non scongiura la comparsa di altre lesioni vascolari, specialmente quando i pazienti presentano una predisposizione naturale a tale patologia. 

 

Da cosa dipende l’esito del trattamento laser?

L’esito del trattamento dipende dalla costanza del paziente nell’affrontare tutte le sedute necessarie (4 o 5): occorre completare la terapia affinché le vene scompaiano al 100%. 

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies