Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies
 Redacción de Topdoctors

Redacción de Topdoctors
Odontoiatria

Il rivestimento dei denti con faccette e corone

Una delle domande più frequenti che sono fatte dai pazienti è: come posso migliorare il mio sorriso? Insieme ai numerosi problemi che si possono avere di salute dei denti, c’è un campo, quello dell’estetica, che oggi può essere molto importante. Ce ne parla il nostro esperto in odontoiatria

Come rimediare ai problemi estetitci dentali?

Quando il paziente ha denti di colore scuro o rovinati, con piccole fratture o leggeri spostamenti, soffre di problemi dentali estetici. Per questo esistono una serie di trattamenti che si possono realizzare, e tra questi c’è l’applicazione di faccette dentali in ceramica o le corone di rivestimento totale.

Quali sono le differenze tra le faccette in ceramica e le corone?

Le faccette in ceramica sono lastre sottili (da 0,3 a 0,7 mm) che coprono la parte anteriore dei denti e la loro punta. Lo spessore delle faccette dipende da molti fattori, come ad esempio il colore da mascherare, la posizione da correggere o il difetto da migliorare. Nella maggior parte dei casi, si deve tagliare il dente per poi fare un'impiallacciatura, anche se molto piccola. In molti pochi casi non è necessario toccare la superficie dei denti. Pertanto, le faccette in ceramica sono un trattamento conservativo, che mantengono la maggior parte dei denti, senza influire sulla loro stabilità.

Le faccette in ceramica si applicano in modo che siano visibili quando si sorride, normalmente da primo molare a primo molare. Le faccette di ceramica però non si possono fare nella zona dei molari, che richiedono un altro tipo di trattamento.

In alcuni casi, ma sempre meno, le faccette non sono il trattamento migliore, e per questo c’è il bisogno di usare le corone come rivestimento totale.

In quali casi si ha bisogno di corone per il rivestimento totale?

A volte il paziente necessita di cambiare la corona dentale che già porta a causa di denti troppo rovinati. Il trattamento deve per questo essere poco aggressivo.

Il fatto di cambiare e aggiustare i denti nel caso delle faccette vale anche nel caso delle corone, così da poter mantener lo smalto del dente conservando la parte esterna più dura di quest’ultimo. Nel caso delle corone, per qualsiasi materiale si vada a usare, bisogna eliminare tutto lo strato esterno del dente per arrivare alla parte interna, chiamata dentina. Nelle corone dobbiamo cambiare tutta la parte del dente che non sia solo quella anteriore o quella della punta.

Pubblicato da: Top Doctors®