L'odontoiatria infantile e le sue caratteristiche

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

Ci sono stati molti progressi tecnologici nella specialità di odontoiatria. Il principale è noto come odontoiatria minimamente invasiva. Attualmente, ogni intervento che faremo in bocca può pianificare i mezzi di diagnostica 3D, con fotografie e impronte digitali.

Le tecniche di imaging digitale in trattamenti di restauro ci permettono di vedere il restauro fatto prima ancora di toccare il profilo della bocca del paziente. E nel caso di trattamenti chirurgici conoscere il punto esatto in cui facciamo incisioni.

Ora possiamo prevedere esattamente come sarà il paziente. La tecnologia di Smile diagnostica digitale (Digital Sorriso Design) si basa su uno studio fotografica del paziente. Le fotografie del suo viso, il modo di sorridere, il modo di parlare di sono fatti e, naturalmente, dei denti. Lavoriamo su 3 livelli: in primo luogo, mettere il linea del sorriso nella situazione ideale per quanto riguarda ciò che il profilo del paziente. Quindi, fare un sorriso armonioso al vostro viso. In secondo luogo abbiamo morfologia e il colore giusto per i denti dobbiamo avere, in modo che si adatta sorriso. E, in terzo luogo e in base ai precedenti due punti, decidiamo che tipo di trattamento che facciamo per mettere i denti.

Il DSD -Digital Design- sorriso sta diventando la base per tutti i trattamenti. Ogni paziente che viene a noi con problemi di usura dei denti, bruxismo, abrasione, che sono infelici con la loro estetica, o altri che sono già state restaurate molte volte, ma non ottenere risultati ottimali, la prima cosa che facciamo è incardinar un risultato . esteticamente, da lì, per ottenere un buon risultato funzionale L'obiettivo o lo scopo del trattamento è sempre lo stesso: dare la salute a ciò che è malato, secondo ciò che non funziona e dare bellezza a ciò che non lo fa avere.

Il progresso ha raggiunto tutti i campi. Dal punto di vista chirurgico, ci piezosurgery o chirurgia piezoelettrica, una tecnica di chirurgia ad ultrasuoni che comporta fare un taglio selettivo di osso, la conformità dei tessuti molli. Questo approccio innovativo ha migliorato in modo significativo l'inserimento dell'impianto e l'estrazione dei denti del giudizio.

D'altra parte, l'applicazione del laser ha permesso di lavorare direttamente con un focus molto più piccolo su quei punti che sono feriti, sia a livello di malattia periodontale e carie. Come sistema non abbiamo né luce né vibrazioni macro necessità di tecniche invasive.

C'è stata anche una grande innovazione per quanto riguarda i materiali per il restauro in bocca. Le ceramiche di disilicato di litio sono completamente biocompatibili ceramiche e ci permettono di ripristinare i denti che lavorano con spessore di soli 0,3 mm. Il risultato estetico che si ottiene è sensazionale. E i nanocompositi innovativi, sostanze che hanno una base di plastica su particelle di ceramica, di solito di silice, che sono così estremamente piccolo effetto mimetica assoluta con il dente e superiore resistenza alla frattura è raggiunto. Ie è raggiunto perfettamente sostituire il tessuto dentale.

Guardando al paziente, queste nuove tecnologie sono indubbiamente utili perché ogni intervento che stava per rendere il complesso più facilmente. Soprattutto ci permette di effettuare trattamenti che prima erano impensabili, e ora, però, possiamo fare. Noi, gli specialisti ci permette anche una maggiore tranquillità quando li e limiti che in precedenza non potevano raggiungere raggiungiamo.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Odontoiatria


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies