Consigli per perdere peso con la dieta ipocalorica

La dieta ipocalorica e i suoi benefici

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 06/08/2018
Editor: Top Doctors®

 

La dieta ipocalorica è un tipo di dieta con la quale è possibile perdere peso in modo sano e graduale. I nostri esperti nelle scienze alimentari ci spiegano quali alimenti consiglia questa dieta e a quali risultati porta.

 

 

Quanti pasti dobbiamo consumare al giorno?

Innanzitutto è importante mangiare 5 volte al giorno. È stato dimostrato che ogni volta che mangiamo si provoca un incremento di glucosio e una scarica di insulina viene prodotta per compensare questo aumento, la quale ci fa sentire più fame. Di conseguenza, se consumassimo 3 pasti al giorno e se questi fossero molto abbondanti, la scarica di insulina sarebbe molto più forte, provocando nel giro di poco tempo di nuovo una sensazione di fame.

Se mangiassimo cinque volte al giorno invece, la quantità di insulina liberata non sarebbe tanto esagerata e ci aiuterebbe a non percepire quel senso di fame che ci indurrebbe a mangiare nuovamente. I picchi di glucosio e insulina sarebbero quindi stabili.

 

Quale alimentazione va seguita con la dieta ipocalorica?

È necessario fare una colazione varia (frutta, cereali, latticini) e abbondante, dato che è il primo pasto del giorno. A metà mattina poi potremmo consumare un frutto o un po’ di latte (sempre che sia scremato).
Durante il pranzo dobbiamo introdurre i carboidrati (pasta, riso, patate e legumi) per aver poi tempo, durante il resto del giorno, di bruciarli. Andrebbe poi fatta una piccola merenda a metà pomeriggio, l’ideale sarebbe mangiare un frutto di stagione.

Infine la cena dovrebbe essere leggera, siccome restano poche ore prima di andare a dormire e i grassi non vengono quasi più bruciati. 

 

I risultati della dieta ipocalorica

Una perdita salutare di peso si aggira mediamente intorno ai 2-2,5 Kg al mese. È anche vero però, che quando si segue una dieta il primo mese quello che si perde sono i liquidi, a causa dell’effetto disintossicante.

Bisogna considerare che, generalmente, per perdere un kilo di grasso è necessario un deficit di 7000 Kcal e con la dieta ipocalorica questo avviene circa ogni 10-12 giorni. Perdere peso con maggiore velocità potrebbe portare cattive conseguenze nel momento in cui si abbandona la dieta, siccome nelle persone che non acquisiscono abitudini alimentari corrette il corpo non si abitua al cambio del metabolismo e subisce un aumento di peso eccessivo abbandonando il trattamento.

 

Con la collaborazione della Dottoressa Carmen Martín Marcos.

 

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Dietologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies