Le allergie primaverili: i sintomi sulla pelle

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 15/10/2017
Editor: Top Doctors®

La stagione primaverile è la più nociva per le persone sensibili alle allergie. Questo è il periodo dell'anno in cui clima secco in Spagna, dove ha attualmente circa sei milioni di soggetti allergici sono contati, e questo favorisce la diffusione di polline, uno degli allergeni più comuni nel paese emerge. Come sviluppata nella Società Spagnola di Allergologia e Immunologia Clinica (SEAIC), i livelli di polline sono aumentati due volte l'anno scorso e questo favorirà l'emergere di malattie allergiche più nei prossimi mesi.

Persone allergiche sono quelli che soffrono reazioni avverse durante l'inalazione, l'ingestione o toccare alcune sostanze chiamate allergeni. I sintomi di allergia sono in genere rinite (allergie nasali), congiuntivite (allergia oculare) e disturbi della pelle come prurito, gonfiore, bruciore, eruzioni cutanee, peeling, vesciche, tra gli altri. Esternamente, sulla pelle, allergie causando manifesta lesioni cutanee. Le patologie più frequenti sono le dermatiti dermatiti, orticaria, angioedema e contatto ipersensibilità ottici. Inoltre, il profilo di allergici è cambiato negli ultimi anni. Mentre in passato i pazienti avevano un solo polline allergia, oggi la maggior parte di loro soffre reazioni ai vari tipi di particelle.

Cause e trattamento

Gli allergeni più comuni sono gli acari della polvere, pollini, alcuni alimenti (uova, cioccolato, frutti di mare, pesca ...) e sostanze chimiche come il cloro, coloranti, lattice o detergenti. Altri fattori, come ad esempio alcuni farmaci, stress o anche il sole può favorire lo sviluppo di una reazione allergica cutanea.

Soggetti allergici dovrebbero cercare di evitare il contatto con sostanze che sono ipersensibili. Inoltre, i trattamenti topici possono essere utilizzati con oli Skinprotector e trattamenti dermatologici e sistemici con antistaminici. Le persone con, in particolare, le allergie cutanee devono prestare estrema cura generale della pelle, evitare il contatto con sostanze irritanti e cercare sempre la massima idratazione della pelle.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Allergologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies