Lotta contro il cancro: cosa consiglia il codice europeo?

Autore: Prof.ssa Annamaria Molino
Pubblicato: | Aggiornato: 17/11/2018
Editor: Top Doctors®

La prevenzione del cancro è un tema molto diffuso e di un interesse sociale tale che l'Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro ha stilato un vero e proprio codice di prevenzione. La Prof.ssa Annamaria Molino, esperta in Oncologia a Verona, ci riporta questi preziosi consigli

Cos’è il Codice Europeo Contro il Cancro?

Il Codice Europeo Contro il Cancro è un progetto cofinanziato dall’Unione Europea e coordinato dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (IARC), l’ente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità specializzato in oncologia. È nato per informare, con 12 azioni attuabili nella vita quotidiana, tutti noi, al fine di prevenire lo sviluppo di tumori per noi e per la nostra famiglia. Una prima edizione venne svolta nel 1987, fino a giungere ad una quarta nel 2014, tutte riviste alla luce delle scoperte scientifiche più recenti.

Ecco i 12 modi individuati dal Codice:

  1. Non fumare; non consumare nessuna forma di tabacco
  2. Non fumare in casa e appoggiare le politiche contro il fumo sul luogo di lavoro;
  3. Mantenere un peso corporeo salutare;
  4. Praticare attività fisica tutti i giorni e limitare il tempo da seduti;
  5. Seguire una dieta sana:
  • Mangiare molti e vari cereali integrali, legumi, verdura e frutta,
  • Limitare i cibi ad elevato contenuto calorico (soprattutto ricchi di zuccheri o grassi), evitare le bevande zuccherate,
  • Evitare la carne conservata, limitare la carne rossa ed i cibi ad elevato contenuto di sale,
  1. Limitare l’assunzione di alcol: per prevenire il cancro è meglio evitare di bere alcolici
  2. Evitare lunghe esposizione al sole, usare protezioni solari e non usare lettini abbronzanti;
  3. Sul luogo di lavoro proteggersi dall’esposizione di eventuali agenti cancerogeni seguendo le apposite istruzioni di sicurezza;
  4. Controllare se in casa si è esposti ad elevati livelli di radiazioni radon;
  5. Per le donne:
  • Allattare il proprio bambino riduce il rischio di sviluppare tumori,
  • Limitare l’uso della Terapia Ormonale Sostitutiva,
  1. Vaccinare il tuo bambino per l’Epatite B (neonati) e Papillomavirus – HPV (ragazze)
  2. Aderire ai programmi di screening per il cancro all’intestino (uomini e donne), cancro al seno (donne) e cancro alla cervice (donne).

Il Codice Europeo contro il cancro interessa le azioni che i singoli cittadini possono adottare per contribuire alla prevenzione del cancro, è pertanto fondamentale che queste azioni siano sostenute dalle politiche e siano oggetto di interventi da parte dei governi.

Prof.ssa Annamaria Molino
Oncologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies