Ultherapy: il lifting non invasivo

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 11/11/2018
Editor: Top Doctors®

L’Ultherapy utilizza ultrasuoni focalizzati di grande intensità, che sollevano, distendono e rassodano la pelle senza chirurgia e in un’unica sessione. Gli esperti in Medicina Estetica  e Dermatolgia ci spiegano come funziona e quali sono i vantaggi di questa tecnica rivoluzionaria, non invasiva, e che richiede solamente 90 minuti per un intervento

 

 

Come funziona?

 

L’Ultherapy utilizza l’energia generata dagli ultrasuoni focalizzati per arrivare agli strati più profondi della pelle, dove il calore propagato favorisce la riorganizzazione e il rinnovamento del collagene. Il tessuto profondo tocca i 65 gradi, ma il tessuto esterno non viene raggiunto dal calore in nessun momento, per questo il trattamento è assolutamente sicuro.

L’Ultherapy arriva agli strati più profondi della pelle, dove si trovano i muscoli che sostengono i tessuti, generando punti di micro-coagulazione che rassodano il tessuto e riorganizzano le fibre del collagene. Si ottiene, così, un effetto lifting.

 

Vantaggi:

 

  1. Profondità: arriva a 4,5mm di profondità nella pelle.
  2. Temperatura: raggiunge temperature tra i 65 e i 70 gradi nel derma, senza danneggiare la superficie della pelle. Non si hanno arrossamenti o alterazioni.
  3. Precisione: arriva sempre alla stessa profondità e i suoi punti di coagulazione raggiungono sempre la stessa temperatura e dimensione.
  4. Sicurezza: ha ottenuto quattro approvazioni dal FDA (Agenzia per gli Alimenti e i Medicinali); è l’unico trattamento approvato come lifting non invasivo.
  5. Scienza: più di 33 studi clinici pubblicati in riviste internazionali garantiscono questa tecnica.

 

Risultati:

 

L'Ultherapy è indicata per la fronte e le sopracciglia, per la zona del mento e ovale facciale, per il collo e per il trattamento delle rughe della scollatura.

 

Ancor prima di terminare la sessione, il paziente avverte una sensazione di “tensione”, anche se bisogna aspettare 2 o 3 mesi per cominciare a vedere risultati reali. I risultati migliori si otterranno dopo 6 mesi, e dureranno per un anno e mezzo circa.

 

Non è necessario alcun tipo di preparazione né un lungo tempo di recupero: il paziente può immediatamente tornare alla sua vita normale dopo il trattamento. In alcuni casi, si potrebbe avvertire un leggero formicolio per alcuni giorni.

 

Il futuro:

 

In futuro si spera di poter applicare l’Ultherapy ad altre zone del corpo, ad esempio per migliorare la flaccidità delle braccia.

 

Con la collaborazione della Dott.ssa Blanca Díaz Ley

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Dermatologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies