Agopuntura

Specializzazione di Chirurgia generale

Cos’è l’agopuntura?

L’agopuntura è una medicina o terapia alternativa con una forte componente di medicina tradizionale cinese; è costituita da varie tecniche, la più nota delle quali consiste nell’inserire aghi sottili nel corpo in corrispondenza di punti detti agopunturali. Questo processo mira a stimolare determinati punti anatomici, influendo sulla loro funzionalità. Gli agopuntori affermano che questi punti corrispondono alle aree della superficie del corpo con maggiore conduttanza elettrica.

Quali malattie si possono trattare con un l’agopuntura?

Normalmente, questa tecnica viene impiegata per alleviare il dolore. Di fatto, l’agopuntura viene praticata in Cina e in altre paesi asiatici da migliaia di anni; tuttavia, il fatto che teoria e pratica di questo trattamento non si basino su conoscenze scientifiche ha portato a descrivere l’agopuntura come un tipo di pseudoscienza.

Perché eseguire un trattamento di agopuntura?

È dimostrato che l’agopuntura non funziona per molte malattie, e vi è chi la associa all’effetto placebo. Tuttavia, è stato suggerito che potrebbe essere efficace per la nausea causata dalla chemioterapia o per il mal di testa idiopatico e altri dolori. Anche se l’agopuntura può quindi alleviare alcuni dolori, non ci sono prove solide del fatto che sia un trattamento efficace per combatterli, e per questo deve sempre andare di pari passo con la terapia prescritta dal medico di famiglia.

In cosa consiste?

Alcuni studi affermano che l’agopuntura potrebbe essere efficace per trattare:

  • Dolore cronico
  • Dolori lombari cronici
  • Osteoartrite del ginocchio
  • Mal di testa o emicranie
  • Sindrome del tunnel carpale
  • Fibromialgia
  • Crampi mestruali
  • Dolori al collo e contratture
  • Stress, ansia, depressione
  • Problemi di digestione e all’apparato digerente

Come ci si prepara a un trattamento di agopuntura?

Il trattamento è realizzato da una persona (detta agopuntore o agopunturista) qualificata che conosca il processo in profondità. Gli agopuntori devono avere una laurea in medicina e seguire un corso specifico, ottenendo il relativo diploma. In generale, se eseguito correttamente è un trattamento con pochi effetti collaterali; in caso contrario, può avere conseguenze gravi sulla salute o causare infezioni.

Effetto dopo il trattamento

Già con la prima seduta il paziente si sentirà più rilassato, sia durante che dopo il trattamento. Questo rilassamento può essere fisico, mentale o emotivo, e provoca una sensazione di benessere e soddisfazione. Ciò significa che il flusso di energia all’interno del corpo del paziente è stato riequilibrato. Per alcuni pazienti però saranno necessarie diverse sedute di agopuntura per avere questo effetto, ad esempio perché il paziente è meno sensibile all’effetto degli aghi, oppure perché durante il trattamento è nervoso o bloccato. Dopo varie sedute il suo corpo sarà più tranquillo e sbloccato, e potrà quindi godere di questa sensazione di rilassamento e liberazione.

Alternative a questo trattamento

I fiori di Bach sono un trattamento alternativo all’agopuntura, e secondo alcuni esperti possono aiutare dal punto di vista emotivo. Il medico gallese Edward Bach scoprì questi rimedi floreali negli anni Trenta del Novecento. Questo trattamento funziona in modo fisico o vibrazionale, in nessun caso chimico, e consiste nel bere infusi che contengono l’essenza del fiore. Ogni fiore è diverso e i suoi effetti possono variare in base al paziente.

Video collegati a Agopuntura


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies