Alitosi

Specializzazione di Odontoiatria

Che cos’è l'alitosi?

L'alitosi è l'alito cattivo o l'emissione di odori sgradevoli dalla bocca. Di solito ha origine nella cavità orale a causa della decomposizione batterica di resti alimentari. L'alitosi può avere ripercussioni psicologiche sulle persone affette, in quanto queste possono avere problemi nella vita familiare e sociale.

Quali sono i sintomi?

Il sintomo principale dell'alitosi è il cattivo odore dell'alito.

Cause dell'alitosi

Le cause di questo disturbo possono essere orali (problemi a denti, gengive, saliva, lingua...) o extraorali (disturbi delle vie respiratorie, alterazioni organiche o digestive o il consumo di tabacco e alcol). In quest'ultimo caso, la diagnosi è più complessa e richiede una tecnologia avanzata. Le patologie e le condizioni cliniche associate alla formazione di composti volatili possono essere correlate a un'ampia varietà di aree mediche.

Si può prevenire?

L'alitosi può essere prevenuta seguendo una corretta igiene orale, da svolgersi con una buona spazzolatura, uso minuzioso del filo interdentale e un buon collutorio per eliminare gli acidi e i residui di cibo che possono decomporsi e causare un alito cattivo. Tale pulizia deve essere eseguita dopo ogni pasto e specialmente prima di andare a letto, che è il momento in cui la bocca è a riposo e diminuisce la produzione di flusso salivare, sostanza che impedisce l'azione batterica. Anche dei controlli periodici con un esperto contribuiscono a prevenire l'alitosi o qualsiasi patologia che possa generarla.

Qual è il trattamento?

Nei casi in cui la causa diretta dell'alitosi sia un problema orale, il trattamento dipenderà a seconda del caso. Lo specialista determinerà se la soluzione sarà focalizzata sulla rimozione del tartaro e della placca, l'estrazione di denti cariati, l'uso di filo interdentale e fluoro antisettico, l'uso dello spazzolino per tre volte al giorno, una pulizia linguale o evitare fumo, alcol o alcuni cibi e bevande come il caffè. Se l'alitosi interviene a seguito di un'altra patologia, lo specialista dovrà effettuare gli esami necessari al fine di scoprire la fonte del problema.

Video collegati a Alitosi


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies