Angio TC

Specializzazione di Radiologia

Cos’è una Angio TC?

La Angio TC è un esame diagnostico per immagini usato per esaminare lo stato delle arterie e degli altri vasi sanguigni che entrano ed escono dal cuore. TC sta per tomografia computerizzata. In questo esame vengono scattate immagini a raggi x da vari angoli per ottenere una sezione trasversale completa della parte del corpo che bisogna esaminare – in questo caso, il cuore e i vasi sanguigni circostanti. Queste immagini possono essere ricomposte in immagini tridimensionali da un computer, permettendo al medico di esaminare le strutture all’interno del corpo.

In cosa consiste?

Prima dell’esame, è possibile che il medico chieda di assumere farmaci betabloccanti per rallentare il battito cardiaco e avere così immagini più chiare. Il tecnico della TC solitamente somministra dei calmanti per rendere l’esame più confortevole; quindi, un mezzo di contrasto verrà iniettato per via intravenosa. Ciò renderà il cuore e le arterie più visibili nelle immagini. Alcuni elettrodi vengono posizionati sul petto per monitorare il ritmo cardiaco; il paziente viene poi fatto sdraiare su una lunga tavola che scorre all’interno della macchina per la TC. È possibile che gli venga chiesto di sollevare le braccia al di sopra della testa e/o di trattenere il respiro per alcuni secondi mentre vengono scattate le immagini, per far sì che siano il più chiare possibile. La scansione vera e propria è molto breve, e di solito dura circa 15 minuti, ma considerando il tempo necessario alla preparazione, compresa l’iniezione del liquido di contrasto, l’intera procedura può durare più di un’ora.

Perché si esegue?

La Angio TC può essere usata per indagare numerose condizioni, ma si usa soprattutto per diagnosticare la malattia dell’arteria coronaria cercando eventuali arterie occluse o ristrette. Può anche individuare:

  • Accumuli di calcio nelle arterie coronarie
  • Problemi all’aorta
  • Problemi alla funzionalità cardiaca, includendo anche le valvole cardiache
  • Malattia del pericardio

Preparazione per la Angio TC

È consigliabile indossare vestiti comodi e larghi per sottoporsi all’esame. Sarà necessario rimuovere ogni oggetto metallico, ivi compresi gioielli, piercing, dentiere, apparecchi acustici e reggiseni con ferretto metallico, dato che il metallo può interferire con le immagini. Se si prevede di usare un mezzo di contrasto (come avviene spesso), al paziente potrebbe essere chiesto di non mangiare o bere nulla a partire da alcune ore prima dell’esame. È consigliabile informare il medico in caso di assunzione di farmaci, malattie a lungo termine, allergie e sospetta gravidanza.

Cosa si sente durante l’esame?

Il mezzo di contrasto iniettato per via intravenosa può dare una sensazione di calore per uno o due minuti, talvolta insieme a un sapore metallico in bocca. La TAC di per sé è una procedura molto semplice, ma per i pazienti particolarmente nervosi o che soffrono di claustrofobia o dolore cronico rimanere fermi all’interno della macchina può essere difficile. In questi casi, medico e tecnico possono somministrare farmaci per aiutare il paziente a rilassarsi. Salvo circostante speciali, il paziente è lasciato solo nella stanza durante l’esame.

Significato di risultati anomali

È possibile riprendere le proprie normali attività quotidiane dopo aver effettuato l’esame, e i risultati di solito sono pronti molto in fretta. Il medico analizzerà questi ultimi insieme al paziente. Se le immagini ottenute tramite Angio TC indicano problemi cardiaci, il medico discuterà con il paziente le opzioni di trattamento e ogni passo o cambiamento nello stile di vita che questo può intraprendere per migliorare la salute del proprio cuore.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies