Angiografia

Specializzazione di Radiologia

Che cosa è l'angiografia?

L'angiografia è un test che esamina il modo in cui il sangue fluisce attraverso il cervello.

In che consiste?

In primo luogo, viene inserito un catetere in un'arteria periferica, di solito la femorale o la vena cubitale. Attraverso questo catetere viene somministrato un mezzo di contrasto nell'area da visualizzare. Quindi, il catetere viene fatto avanzare attraverso il sistema arterioso fino a raggiungere una delle due arterie coronarie. Grazie al mezzo di contrasto distribuito nel sangue, sarà possibile visualizzare l'apertura delle arterie tramite raggi X

Perché viene eseguita?

L'angiografia viene eseguita per diagnosticare i problemi ai vasi sanguigni nel cervello, come aneurismi, malformazioni vascolari, vasculite o restringimento delle arterie nel cervello. Può anche essere necessaria per valutare le arterie della testa e del collo prima di un intervento di chirurgia, intercettare il flusso di sangue da un tumore o individuare un coagulo di sangue che potrebbe causare un problema cerebrovascolare.

Preparazione per l'esame

Prima del test il paziente viene sottoposto a vari esami, comprese delle analisi del sangue. È importante informare il medico se si è soggetti a una di queste situazioni:

  • Antecedenti con problemi di emorragie
  • Assunzione di farmaci anticoagulanti
  • Se si ha qualche reazione allergica con la sostanza di contrasto o con le sostanze con iodio
  • Se si può essere in stato di gravidanza
  • Problemi di funzione renale

È inoltre possibile che al paziente venga richiesto di non mangiare e bere nel periodo tra le quattro e le otto ore prima dell'esame. Una volta nella sala dove verrà svolto il test, occorrerà indossare un camice e togliersi i gioielli.

Cosa si sente durante il test?

In primo luogo, il lettino dei raggi X può essere duro e freddo, ma si può chiedere un cuscino per evitare il contatto. In alcuni casi si può anche sentire un pizzicore quando si inietta l'anestesia locale. All'introduzione del catetere e durante il suo avanzamento all'interno del corpo, si avverte una breve pressione e un dolore acuto.

Si può anche sentire calore o bruciore sulla pelle della testa o del viso a causa della sostanza di contrasto, ma è una sensazione normale e di solito scompare dopo pochi secondi. Dopo il test può essere visibile un ematoma nell'area dove è stata fatta l'iniezione.

Significato dei risultati anomali del test

Questo esame può diagnosticare: aneurismi nell'aorta, malattia arteriosclerotica delle arterie carotidee del collo, malattia dei vasi sanguigni nel cervello come pure piccoli aneurismi o malformazioni artero-venose e altri problemi dei vasi cerebrali.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies