Autostima

Specializzazione di Psicologia

Che cosa sono l'autostima e lo sviluppo personale?

L'autostima è la capacità di una persona di valorizzare sé stessa, di amarsi e di accettarsi. Lo sviluppo dell'autostima si verifica nell'infanzia intermedia, quando l'individuo confronta il suo "Io reale" con un "Io ideale" e con le persone che lo circondano. Lo sviluppo personale comprende le azioni e i cambiamenti che ognuno attua nella propria vita per assumere nuovi comportamenti e atteggiamenti migliori, più positivi rispetto a quelli adottati in precedenza.

Quali sono i sintomi?

Mantenere una buona autostima permette di essere più felici e più sicuri di sé stessi. Questo da la possibilità di aiutare l'ambiente circostante a sentirsi in questo stesso modo. I segni che indicano che l'autostima non è al meglio sono: la mancanza di fiducia in sé stessi, non esprimere il proprio parere per paura di essere respinti o pensare che le proprie opinioni non abbiano lo stesso valore di quelle degli altri, sentire di non essere meritevoli di situazioni positive, la mancanza di sforzo nel pensare che non si potranno conseguire i risultati desiderati, la costante necessità di approvazione da parte degli altri, non sentirsi felici, demotivarsi rapidamente, essere nervosi durante il giorno, sentirsi in colpa, poco attraenti o senza iniziativa.

Cause della mancanza di autostima o perché si verifica

Le cause della scarsa autostima possono essere un immobilismo nel tipo di vita che si conduce, soffrire di qualche disturbo emotivo come la depressione, l'ansia, qualche tipo di fobia o problemi del sonno che alterano il normale ritmo di vita.

Si può prevenire?

Per mantenere una buona autostima bisogna evitare soprattutto i pensieri negativi e, nel momento in cui sorgono, riconvertirli in positivi. Un'altra azione è quella di essere realisti con i propri punti di forza e di debolezza, senza pretendere di essere al cento per cento perfetti, ma essendo autocritici e imparando dagli errori. Dinnanzi a situazione negativa occorre affrontarla e accettarla. Porsi degli obiettivi realistici aiuterà il proprio benessere, e dinnanzi al fallimento occorre essere preparati, senza incolpare se stessi per gli errori. Non è necessario mettersi a confronto con qualcuno: invidiare o idealizzare la vita degli altri causerà una sensazione di fallimento.

Qual è il trattamento?

Un trattamento psicologico per aumentare l'autostima è orientato all'esecuzione di una serie di esercizi basati su ciò che sopra è stato discusso. Questo tipo di allenamento porta a sentirsi positivi e a riconoscere il proprio valore. Migliorare l'autostima ha ripercussioni sulla vita personale (sia con se stessi che nei rapporti sociali) e anche sulla carriera. Per tutto questo, lo studio dell'autostima e la creazione di modelli comportamentali per migliorarla è fondamentale nella psicologia. Azioni come andare da uno psicologo, meditare o leggere alcuni manuali o libri di auto-aiuto possono facilitare l'attività di creazione di idee positive.

Video collegati a Autostima


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies