Chirurgia della mano

Specializzazione di Ortopedia e Traumatologia

Che cos’è la chirurgia della mano?

L’intervento chirurgico alla mano può essere eseguito per vari motivi, tra cui infezioni, lesioni oppure per correggere condizioni a lungo termine che interessano la mano. L’intervento può essere eseguito su diverse aree e può essere consigliato per correggere sia le ossa che i tessuti molli della mano. La chirurgia della mano viene di solito eseguita da un chirurgo generale, da un chirurgo ortopedico o da un chirurgo plastico. 

Perché si esegue?

La chirurgia della mano viene spesso eseguita per correggere le seguenti condizioni:

Che cosa comporta la chirurgia della mano?

L’intervento chirurgico varia a seconda del tipo di condizione da correggere. Molti interventi sono di piccola entità e vengono eseguiti in Day Hospital: il paziente può quindi lasciare l’ospedale nello stesso giorno dell’operazione. Alcune operazioni vengono eseguite in anestesia locale, permettendo al paziente di rimanere cosciente. Normalmente si preferisce procedere con operazioni in Day Hospital in quanto consentono tempi di guarigione più rapidi. 

In cosa consiste la cura postoperatoria dopo l’intervento?

L’intervento chirurgico può essere anche accompagnato da fisioterapia o da visite presso uno specialista che indicherà al paziente come rafforzare la mano e come monitorarne il movimento e la funzionalità. A seconda del tipo di intervento potrebbe inoltre venire consigliato un tutore a supporto del processo di guarigione. Gli operatori sanitari programmeranno degli appuntamenti di controllo successivi per verificare i progressi compiuti. In alcuni casi potrebbe essere necessario rimuovere i punti. A seconda del tipo di intervento la guarigione completa può richiedere circa un mese o più prima che la mano ritorni alla normalità. 

Preparazione per l’intervento alla mano

Prima di qualsiasi tipo di intervento chirurgico è necessario discutere della procedura e dei rischi potenziali con il chirurgo. Qualsiasi tipo di intervento, anche se mininvasivo, comporta dei rischi ed è importante essere consapevoli di ciò che potrebbe accadere. Si consiglia di chiedere al proprio medico, chirurgo o operatore sanitario di spiegare tutto ciò che non dovesse risultare chiaro prima dell’intervento. Verrà inoltre controllata la salute generale del paziente per assicurarsi che non vi siano problemi nel sottoporsi all’anestesia generale, nel caso la si utilizzi durante l’intervento. 
Prima di sottoporsi all’intervento è consigliabile programmare la visita in ospedale, in quanto successivamente si dovrà fare tutto con una mano sola. Va preso in considerazione l’abbigliamento da indossare, il percorso da seguire e se vi sia bisogno dell’aiuto di un amico con il trasporto. È consigliabile parlare con il proprio chirurgo in modo che la procedura risulti chiara e che si comprenda cosa ci si aspetta dal paziente quel giorno. 

Video collegati a Chirurgia della mano


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies