Coaching (crescita personale)

Specializzazione di Psicologia

Che cos'è il personal coaching?

Il coaching è una innovativa disciplina psicologica che consiste in un percorso di consulenza e formazione personalizzata in cui il "coach" accompagna il soggetto nel suo sviluppo personale, al fine di raggiungere determinati obiettivi prefissati. Durante questo processo, si lavora per far sì che la persona riesca a valorizzare e ottimizzare le proprie capacità e le proprie azioni, così da costruire o alimentare la fiducia in se stessi, oltre a scoprire e sviluppare eventuali abilità personali latenti. A seconda del caso, della persona e dei suoi obiettivi, è necessario approfondire le situazioni e le relazioni personali per sbarazzarsi di certi impedimenti o aspetti della personalità che non consentono al soggetto di fare progressi nei diversi aspetti della propria vita. In questo modo, questa nuova disciplina ottiene risultati altamente soddisfacenti e favorisce una crescita personale dell'individuo, permettendogli di raggiungere, a lungo termine, molteplici obiettivi sia professionali che personali.

Perché ci si rivolge al personal coach?

Un paziente ricorre al personal coaching quando vuole gestire meglio la propria autostima, la sua motivazione, o quando vuole credere nelle proprie capacità e iniziare un percorso più semplice verso il successo. Il coaching consente di mettere in pratica queste volontà del paziente, quando desidera dare una svolta alla propria carriera professionale, migliorare i rapporti con familiari e amici o avviare un nuovo business.

In cosa consiste il personal coaching?

Il 'coach' è sempre al fianco dell'assistito, segue il ritmo del paziente e lo aiuta a rendersi maggiormente consapevole delle proprie convinzioni. Questa relazione viene stabilita in cinque fasi:

  • Osservazione: osservazione di nuovi paradigmi, idee e comportamenti come alternative per porsi nuovi obiettivi.
  • Consapevolezza: assimilare il potere della scelta, apprendere le tecniche per valutare le opzioni più efficaci e osservare le conseguenze della scelta.
  • Determinazione degli obiettivi: definire gli obiettivi che si intendono raggiungere per segnare meglio la strada verso il loro raggiungimento.
  • Azione: dopo che si ottengono tutte le informazioni, inizia la fase dell'azione. In questa fase c'è il supporto costante del coach nella risoluzione dei possibili problemi che possono sorgere.
  • Misurazione: verifica del gap tra la situazione del paziente e i suoi obiettivi, con eventuale presa di decisioni correttive.

Preparazione per il personal coaching

È importante che il paziente richieda l'aiuto di un coach di spontanea volontà, quando crede che sia necessario una consulenza per raggiungere i propri obiettivi. Il paziente deve essere motivato, dal momento che solo se ci crede può raggiungere i fini proposti.

Cura dopo l'intervento

Al termine del coaching è fondamentale continuare a mettere in pratica le tecniche apprese per rimanere consapevoli del fatto che solo se si ha fiducia nelle proprie potenzialità si possono raggiungere gli obiettivi che ci si prefigge.

Video collegati a Coaching (crescita personale)


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies