Congiuntivite allergica

Creato: 2024-04-13

Che cos’è la congiuntivite allergica?

La congiuntivite è un'infiammazione della congiuntiva (la mucosa che ricopre il bulbo oculare) generalmente causata da un allergene chimico o da una sostanza presente in natura.

occhi

In base ai sintomi, la congiuntivite allergica può essere classificata in:

  • Acuta
  • Cronica

Inoltre, a seconda della causa scatenante può essere classificata in:

  • Congiuntivite allergica stagionale
  • Congiuntivite allergica perenne
  • Congiuntivite allergica atopica
  • Congiuntivite allergica gigantopapillare
  • Dermatocongiuntivite allergica da contatto

Sintomi della congiuntivite allergica

I sintomi più comuni della congiuntivite allergica sono:

  • Arrossamento degli occhi
  • Bruciore
  • Aumento della sensibilità alla luce
  • Lacrimazione abbondante
  • Gonfiore palpebrale
  • Prurito oculare
  • Orticaria
  • Sensazione di un corpo estraneo all'interno dell'occhio
  • Starnuti

Diagnosi della congiuntivite allergica

Attraverso una visita oculista è possibile individuare dei segni caratterizzanti la congiuntivite allergica, come ad esempio l’aumento del diametro dei vasi sanguigni oculari.

Quali sono le cause della congiuntivite allergica?

Le cause più comuni della congiuntivite allergica sono agenti chimici come ad esempio le lenti a contatto oppure naturali come.

  • Polvere
  • Muffa
  • Pollini
  • Alcune sostanze chimiche

È possibile prevenire la congiuntivite allergica evitando l’allergene che ne causa i sintomi.

Trattamenti per la congiuntivite allergica

È consigliabile riposare un paio di giorni, non indossare le lenti a contatto, lavare gli occhi con impacchi freddi per alleviare il disagio, e applicare il trattamento farmacologico prescritto dal medico. Il trattamento comprende generalmente antistaminici, colliri e antibiotici.

A quale specialista rivolgersi?

Lo specialista che si occupa del trattamento della congiuntivite allergica è l’esperto in Oftalmologia oppure in Allergologia.