Edema linfatico

Specializzazione di Chirurgia plastica e estetica

Che cos’è l'edema linfatico?

Il linfedema è una condizione cronica caratterizzata da rigonfiamenti nei tessuti del corpo, accompagnati da ritenzione idrica, dovuti all’incapacità dell’organismo di drenare il liquido linfatico. Le aree generalmente più colpite sono le gambe e le braccia, sebbene la condizione si possa manifestare in qualsiasi parte del corpo.

Quali sono i sintomi dell'edema linfatico?

Tra i sintomi del linfedema vi sono:

  • Gonfiore parziale o totale del braccio o della gamba
  • Disagio
  • Dolori
  • Ispessimento o indurimento della pelle (chiamato anche fibrosi)
  • Difficoltà di movimento o sensazione di limitazione
  • Infezioni della pelle ricorrenti
  • Liquido che filtra attraverso la pelle
  • Una sensazione di pesantezza alla gamba, al braccio o all’area interessata

Quali sono le cause dell'edema linfatico?

Il linfedema è causato da un problema al sistema linfatico, che fa parte del sistema immunitario e che aiuta a drenare il liquido in eccesso dai tessuti e a combatte le infezioni. Il linfedema può apparire in presenza di ostruzione o di linfonodi danneggiati. Il linfedema può essere causato da geni difettosi (linfedema primario), che a loro volta implicano che il sistema linfatico non si sviluppa come dovrebbe. Può inoltre essere provocato da danni al sistema linfatico (linfedema secondario), per esempio a causa di lesione, infezione, inattività o infiammazione.

Si può prevenire?

Prevenire completamente il linfedema non è possibile, tuttavia si possono adottare delle misure a livello di stile di vita per ridurne il rischio. Mantenere uno stile di vita sano è il modo migliore per prevenire tale condizione ed è, pertanto, essenziale mantenere un peso sano, fare esercizio fisico regolarmente e seguire una dieta sana ed equilibrata.

Trattamenti per l'edema linfatico

Attualmente non esiste una cura per il linfedema, tuttavia è possibile gestirlo ed i sintomi possono essere adeguatamente controllati per migliorare la qualità della vita. Il trattamento è volto a ridurre al minimo l’accumulo di liquidi nell’area interessata e a stimolare la circolazione del liquido nel sistema linfatico. Alcuni dei metodi utili per ottenere tale risultato sono utilizzare indumenti e abiti a compressione, seguire una dieta sana, fare esercizio fisico, modificare il proprio stile di vita e fare massaggi speciali per aiutare a drenare e stimolare l’area colpita. Alcuni pazienti potrebbero inoltre avere bisogno di aiuto a livello emotivo o psicologico, poiché convivere con una condizione a lungo termine può causare stress e turbamento. Nella gestione del linfedema è fondamentale ricevere il trattamento corretto e trovare un supporto adeguato.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies