Embolizzazione fibroma uterino

Specializzazione di Radiologia

L’embolizzazione rappresenta un’alternativa mininvasiva al trattamento chirurgico del fibroma uterino. La procedura consiste nell’occludere dei vasi sanguigni selezionati per bloccare il flusso di sangue che alimenta il fibroma. Il materiale embolizzante viene introdotto dal Radiologo Interventista nell’arteria femorale e nell’arteria uterina attraverso un catetere. Dopo aver inserito l’embolo, il fibroma diminuisce di dimensioni. L’intervento dura circa un’ora e richiede un’anestesia locale o epidurale. 

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies