Emoglobinuria

Specializzazione di Ematologia

Che cosa è l'emoglobinuria?

L'emoglobinuria è la presenza di emoglobina in eccesso nelle urine. L'emoglobina è una molecola attaccata ai globuli rossi, che aiuta a trasportare ossigeno e anidride carbonica attraverso il corpo. I globuli rossi di norma vivono per circa 120 giorni e poi si decompongono in parti che possono produrre nuovi globuli rossi. Questo si verifica di solito nella milza, nel midollo osseo e nel fegato. Se i globuli rossi si decompongono nei vasi sanguigni, alcune parti si muovono attraverso il flusso sanguigno. Ciò può causare un aumento del livello di emoglobina nel sangue, e tale emoglobina può presentarsi nell'urina: questo disturbo va sotto il nome di emoglobinuria.

Quali sono i sintomi?

Il sintomo principale che il paziente con l'emoglobinuria noterà è un cambiamento nel colore delle urine, che diventano rossastre o marrone. Questo è di solito un segnale di avvertimento. Inoltre, se il disturbo è connesso all'infezione renale può causare dolore al fianco, febbre, brividi, nausea e vomito. Possono anche essere correlati i sintomi tipici di un'infezione della vescica, come la minzione frequente. D'altra parte, se si deve di tumori renali può causare colore rossastro nelle urine, gonfiore o protuberanze nella schiena o all'addome, dolore persistente al fianco, perdita di peso, stanchezza e febbre.

Cause dell'emoglobinuria o perché si verifica

Ci sono certe condizioni e malattie che possono causare la distruzione dei globuli rossi nel flusso sanguigno. Alcune di esse sono:

  • Infezione del rene: le infezioni renali sono causate da batteri nei reni. Di solito i batteri che causano infezioni salgono dai genitali ai reni attraverso il tratto urinario. Tuttavia, a volte l'infezione ha origine in un'altra parte del corpo. Tali infezioni possono causare emorragia nel rene, e ciò causerà uno sfociare di emoglobina nelle urine.
  • I tumori renali possono essere un'altra causa. Qualsiasi tipo di tumore o cisti nel rene, sia maligna che benigna, può danneggiare i tessuti circostanti e portare all'emoglobinuria.
  • Sindrome emolitico-uremica: causa la distruzione dei globuli rossi a causa di alcune tossine generate nel tratto digestivo. Queste tossine sono solitamente il risultato di un'infezione da batterio Escherichia Coli negli alimenti e nelle bevande contaminate. In questo caso, l'emoglobina libera viene rilasciata nel flusso sanguigno quando i globuli rossi vengono distrutti da dette tossine. Quando i reni filtrano il sangue, tutta questa emoglobina passa nell'urina, producendo l'emoglobinuria.

Si può prevenire?

Anche se l'emoglobinuria non può essere evitata, si raccomanda sempre di bere molta acqua, in modo che i reni funzionino correttamente e che il sangue sia purificato.

Qual è il trattamento?

L'emoglobinuria viene rilevata con un semplice test di urina pulita. Se si riscontrano anomalie, la cura dipenderà dal tipo di esito, ovvero valutando se il disturbo è dovuto ad un'altra malattia correlata o semplicemente ad un'infezione. Pertanto la terapia può variare: dal somministrare antibiotici per eliminare l'infezione, combinandoli con farmaci orali, fino alla somministrazione di farmaci specifici per la patologia rilevata. In questo caso, sarà l'esperto di ematologia a determinare il trattamento più adatto.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies