Idrocolonterapia

Creato: 2024-04-13

Cos’è l’Idroterapia del colon?

L’Idrocoloterapia è una procedura di lavaggio del colon che ha una funzione di “supporto” ad un percorso diagnostico-terapeutico predisposto dallo specialista di riferimento (Gastroenterologo, Ginecologo, Urologo, Dermatologo, Biologo-Nutrizionista) per patologie digestive ed extradigestive.

Dall’Idrocolonterapia si è sviluppato il Colon Wash (by Felice Cosentino, 2008), procedura di lavaggio del colon, preliminare alla Colonscopia, in sostituzione della classica preparazione (bevuta lassativa 2-3 litri).

Perché si esegue?

L'idrocolonterapia si rivela particolarmente utile nel trattamento della stipsi, stimolando il tratto intestinale a riprendere la sua regolare attività; come anche ha un ruolo importante in pazienti con diarrea cronica, colon irritabile, meteorismo, gonfiore addominale, alitosi, parassitosi intestinale, disbiosi intestinale, candidosi, diverticolosi.

Buoni risultati si ottengono anche nel trattamento di vaginiti e cistiti e prostatiti croniche recidivanti, in quanto ripulendo l'intestino da batteri, virus, funghi, ecc., può ridursi anche l'infiammazione a livello di tali distretti. Talvolta, i benefici della procedura possono riflettersi a livello cutaneo, contribuendo alla riduzione di sintomi di dermatiti ed eczemi.

Non meno importante, inoltre, il ruolo dell’Idrocolonterapia nei disturbi associati ad un'intossicazione dell'organismo a causa di stress, vita sedentaria, alimentazione povera di fibre e cure antibiotiche, che possono tradursi in mal di testa, insonnia e stanchezza.

Un intestino “non curato” può anche favorire alcune malattie croniche quali reumatismi, poliartrite, disturbi autoimmuni ed allergie. Ciò avviene perché l’intestino contiene la più estesa ramificazione del sistema immunitario, la cui funzionalità dipende da una barriera intestinale integra e dalla presenza di una flora intestinale adeguata (detto anche Microbiota).

Quindi, si può affermare che avere un intestino sano significa avere le basi per un corpo sano.

In cosa consiste?

Al paziente sdraiato sul fianco sinistro, viene inserita una piccola cannula rettale a due vie per consentire all'acqua di fluire nell'intestino e di asportare il materiale di scarto.

L'operatore effettua delle irrigazioni a pressione calibrata e temperatura stabile e dei messaggi sulla parete addominale per decontrarre il colon.

La procedura ha una durata indicativa di circa 30-40 minuti.

Preparazione per idroterapia del colon

Per eseguire l’Idrocolonterapia è consigliabile il digiuno da almeno 4 ore ed evitare cibi grassi nei due giorni precedenti. 

La procedura non è fastidiosa, ma offre invece una sensazione di benessere. Eccezionalmente può residuare del meteorismo intestinale che si risolverà nelle ore successive.

Rare sono le controindicazioni:

  • Gravi malattie infiammatorie intestinali
  • Ragade anali in fase acuta
  • Recenti interventi chirurgici sul colon
  • Gravidanza negli ultimi mesi

Recupero postintervento

Subito dopo la sessione di Idroterapia del colon, il paziente può tornare alla normale vita quotidiana.

Non è necessario seguire istruzioni particolari dopo il trattamento, ma avere un’alimentazione sana e fare attività fisica ottimizzerà i risultati.