Impianto cocleare

Specializzazione di Otorinolaringoiatria

Che cosa è l'impianto cocleare?

Gli impianti cocleari sono piccoli dispositivi elettronici che aiutano ad ascoltare. Questi dispositivi forniscono informazioni sonore al cervello, trasformando i segnali acustici in segnali elettrici che stimolano il nervo uditivo. Un impianto cocleare è qualcosa di diverso rispetto un apparecchio acustico, in quanto viene impiantato attraverso l'intervento chirurgico e funziona in modo diverso. Per eseguire l'intervento è necessaria l'anestesia generale. Questa protesi sostituisce la funzione delle parti danneggiate dell'orecchio medio (coclea). 

Ci sono molti tipi di impianti cocleari, anche se la maggior parte è composta in due parti: una interna che è posta nel cranio tramite un intervento chirurgico e una esterna collocata dietro l'orecchio.

Perché viene eseguito?

Gli impianti cocleari sono indicati per le persone che hanno le cellule ciliate cocleari danneggiate. Anche se i dispositivi non ristabiliscono la normale capacità uditiva, possono aiutare le persone sorde o chi soffre di gravi problemi uditivi a comprendere il discorso. Possono impiantarsi sia nei bambini che negli adulti.

In che consiste?

L'impianto cocleare tenta di sostituire il funzionamento dell'orecchio interno trasformando il suono in energia. Questa energia viene usata per stimolare il nervo cocleare tramite l'invio di segnali sonori al cervello.

Preparazione per l'impianto cocleare

Un impianto cocleare non è adatto a tutti. Alcuni criteri di pre-trattamento per il paziente sono:

  • Deve essere completamente sordo o quasi in entrambe le orecchie e mostrare che con gli apparecchi acustici hanno avuto scarsi miglioramenti;
  • Deve essere molto motivato;
  • Occorre un esame otorinolaringoiatrico;
  • In alcuni casi può anche essere necessario sottoporsi ad un esame psicologico.

Cura dopo l'intervento

In alcuni casi, i pazienti devono essere ricoverati per una notte, per rimanere sotto osservazione. Sarà somministrata una cura a base di analgesici e antibiotici per prevenire le infezioni. Una settimana dopo l'intervento, la parte esterna dell'impianto cocleare si connette agli stimolatori-recettori che sono stati impiantati dietro l'orecchio: a partire da questo momento il paziente può iniziare ad utilizzare il dispositivo. Quando l'area operata è guarita correttamente e l'impianto è collegato al processore esterno, il paziente comincerà a lavorare con gli specialisti per imparare a "sentire" e elaborare i suoni. Dopo l'inserimento dell'impianto cocleare il paziente deve seguire una riabilitazione con il logopedista.

Video collegati a Impianto cocleare


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies