Micropigmentazione


Specializzazione di Dermatologia

Che cosa è la micropigmentazione?

La micropigmentazione, conosciuta anche come trucco permanente, è un trattamento viso che cerca di abbellire, ringiovanire, bilanciare ed armonizzare i lineamenti del viso.
Tramite il procedimento si realizza un effetto make-up immediato, con un risultato finale assai naturale. È un metodo totalmente indolore, quindi non è necessaria alcuna anestesia.

Perché viene eseguita?

La micropigmentazione offre un effetto make-up permanente, che consente di evidenziare alcune caratteristiche del viso donando una maggiore espressività allo sguardo o simulando un maggiore volume delle sopracciglia. Permette inoltre di abbellire e perfezionare alcune aree del viso, come il profilo delle labbra o la forma delle sopracciglia, o anche correggere imperfezioni o asimmetrie facciali, come il labbro leporino.

In che consiste?

Questo trattamento viene eseguito mediante una tecnica di innesto di pigmento sulla pelle, svolta mediante un apparecchio chiamato dermografo. La sessione dura circa due
ore. Prima che il processo di pigmentazione cominci occorre tenere in conto fattori quali l'età e le preferenze del paziente per quanto riguarda lo stile di micropigmentazione.

Preparazione per la micropigmentazione

Prima di sottoporsi a un trattamento di micropigmentazione, è necessario eseguire un esame sulla struttura ossea e cutanea del paziente. Inoltre, è importante svolgere un test di allergia per assicurare che il paziente possa tollerare bene i pigmenti che verranno applicati.

Cura dopo l'intervento

La micropigmentazione è un trattamento semi-permanente che dura da due a cinque anni. I pigmenti sono lentamente assorbiti dalla la pelle, motivo per cui dopo qualche
tempo è necessaria una revisione. La durata dipende dal tipo di pelle.

Video collegati a Micropigmentazione


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies