Stimolazione ovarica


Specializzazione di Ginecologia e Ostetricia

La stimolazione ovarica si utilizza per aumentare il numero di uova nelle donne che vogliono sottoporsi ad una qualsiasi tecnica di riproduzione assistita (inseminazione artificiale, fecondazione in vitro). Il trattamento consiste in una serie di iniezioni sottocutanee di un preparato ormonale, da fare giornalmente a partire dal terzo giorno del ciclo mestruale. Il quarto giorno inizia il monitoraggio del numero e delle dimensioni dei follicoli (dove si svilupperanno i futuri ovuli) da effettuarsi attraverso un’ecografia vaginale. Tutto ciò serve a determinare il giorno migliore per il prelievo degli ovociti. Gli ovociti vengono estratti per essere fecondati, per poi impiantare l'embrione nell’utero. Con la stimolazione ovarica aumenta il rischio di una gravidanza multipla. Durante la terapia si applica solitamente il coito diretto, cioè la programmazione dei rapporti sessuali nei giorni in cui la donna è più fertile.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies