TAC dentale

Specializzazione di Odontoiatria

Che cos’è la CBCT dentale?

Una TAC dentale, o meglio una scansione CBCT dentale è un tipo di scansione TC utilizzata in odontoiatria. Innanzitutto, è utile capire che cosa significano i termini “TC” e “CBCT”.
TC sta per “tomografia computerizzata”. È anche nota con il nome di TAC (“tomografia assiale computerizzata” o “tomografia assistita da computer”). Si tratta di un tipo di scansione che consente di osservare l’interno di un paziente senza praticare incisioni e che utilizza raggi X emessi da diverse angolazioni per acquisire immagini a sezione trasversale dall’interno del corpo. Può essere utilizzata per individuare una serie di complicanze mediche ed alcuni scanner moderni consentono persino di assemblare le immagini in un modello 3D virtuale.
CBCT viene dall’inglese “Cone Beam Computerised Tomography”, che si traduce in “tomografia computerizzata a fascio conico”. In questa variante delle scansioni TC, i raggi X divergono formando un cono. Viene utilizzata ampiamente in odontoiatria. Gli scanner per CBCT dentale sono costituiti da una sedia o un tavolo per il paziente e dallo scanner per CBCT vero e proprio che ruota intorno alla testa del paziente acquisendo centinaia di immagini, che vengono poi assemblate in un modello 3D.

In cosa consiste?

Il paziente si siede sulla sedia o si stende sul tavolo collegato allo scanner. La sorgente dei raggi X e il rilevatore, situati l’uno di fronte all’altro su un arco a C o su un gantry (testata isocentrica), ruotano all’unisono in un rapido movimento a 360° attorno alla testa del paziente, acquisendo immagini multiple da diverse angolazioni. Con una sola rotazione è possibile scattare fino a 200 immagini 2D ad alta risoluzione. Queste vengono poi assemblate digitalmente in un modello 3D che può essere valutato dal dentista.

Perché si esegue?

Le scansioni CBCT dentali vengono utilizzate ampiamente per la pianificazione dei trattamenti ortodontici, come per esempio la pianificazione di un intervento su denti inclusi, gli impianti dentali e gli interventi di chirurgia ricostruttiva. Può inoltre essere utilizzata per diagnosticare determinate condizioni, tra cui i disturbi dell’articolazione temporo-mandibolare, e nella valutazione di mascella/mandibola, seni nasali, cavità nasale e canali nervosi.

Preparazione per la TAC dentale

Non è necessario prepararsi in alcun modo per le scansioni CBCT; tuttavia, il dentista chiederà al paziente di rimuovere tutti gli eventuali oggetti metallici (gioielli, occhiali, apparecchi acustici, ecc.) prima della procedura. Dato che l’esame utilizza raggi X, le donne incinte devono informare il dentista della propria condizione.

Che cosa si prova durante l’esame?

Non si sente nulla di particolare durante l’esame: è completamente indolore ed in seguito è possibile tornare alle proprie normali attività.

Quali sono i vantaggi/rischi di una scansione CBCT dentale?

Sottoporsi ad una scansione CBCT offre alcuni vantaggi rispetto alle normali radiografie dentali o ad altri tipi di scansione:

  • Migliore qualità dell’immagine
  • La scansione crea immagini da più angolazioni, che possono essere manipolate digitalmente: ciò consente una valutazione più completa.
  • Indolore e non invasiva
  • Scansioni estremamente accurate che forniscono più dettagli rispetto alle radiografie convenzionali
  • Realizza immagini dei tessuti molli e delle ossa allo stesso tempo
  • Dopo l’esame non rimane alcuna radiazione nel corpo del paziente.
  • Non dovrebbero esserci effetti collaterali immediati.

D’altra parte, il fascio di raggi X della TC ha una concentrazione maggiore di radiazione rispetto alle radiografie convenzionali, il che significa che esiste un rischio di tumore leggermente più alto. Tuttavia, si tratta di un rischio in ogni caso molto piccolo e, in generale, i vantaggi superano il rischio in sé. Maggiore cautela invece deve essere usata con i bambini, che sono più sensibili alle radiazioni rispetto agli adulti.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies