Cause e rimedi per i problemi di alopecia

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 09/10/2017
Editor: Top Doctors®

 

La ricrescita dei capelli implica una caduta giornaliera di circa 100 capelli e questo non costituisce motivo d’allarme ma un fenomeno normale per tutti gli esseri umani. Molti si rivolgono al dermatologo quando la caduta si protrae per settimane e mesi provocando una riduzione del volume dei capelli. Di seguito il nostro esperto in Dermatologia descrive i motivi per cui si manifesta l’alopecia e i relativi trattamenti

Alopecia femminile: cause e trattamento

Le cause sono molteplici. Una di queste può riguardare l’ipotiroidismo, cioè una riduzione delle funzionalità delle ghiandole tiroidee. Altre riguardano diversi fattori scatenanti: il post-parto (specialmente 3 o 4 mesi dopo il parto), stress (si manifesta con caduta di capelli in tutto il cuoio capelluto o solo in alcune zone), brusco dimagrimento (causato da disturbi o cattive abitudini alimentari), interventi chirurgici o infezioni gravi, squilibri ormonali durante la menopausa (debilitazione e minore densità capillare). I trattamenti sono personalizzati in base a tali fattori. L’alopecia può essere trattata con diete alimentari ricche di ferro e vitamine, mediante lozioni capillari che migliorano la circolazione sanguigna o riducono la desquamazione.

 

Alopecia maschile: cause e trattamento

Ansia e altri disturbi (post-incidente o post-intervento chirurgico) possono determinare la caduta globale, o in alcune zone localizzate, dei capelli. Un’altra causa è legata all’alopecia androgenetica (ereditaria o per fattori ormonali) ed è quella più frequente nell’adulto di età compresa tra i 20 e i 30 anni. L’utilizzo di lozioni capillari è la soluzione ideale: tramite la finasteride, farmaco che agisce a livello enzimatico-ormonale, si combatte la perdita di capelli negli uomini under 40. Questa terapia rallenta la caduta e incrementa il volume dei capelli esistenti. Occorre assumere la finasteride ogni giorno e per molti anni; tuttavia, come effetti collaterali, il farmaco può causare un iniziale e temporaneo calo del desiderio sessuale.

 

Trapianto di capelli

Il trapianto di capelli è una tecnica chirurgica che viene praticata da circa 25 anni ed è considerata come opzione medica nel caso in cui lozioni e cure di altro tipo non hanno successo. Consiste nell’asportazione di una parte dei capelli (compresa la radice) dalle zone ‘donatrici’ e folte del cuoio capelluto ad un'altra dove la densità dei capelli invece è ridotta. In una sola operazione chirurgica, è possibile trapiantare dai 2.000 ai 3.000 capelli nella zona desiderata dal paziente.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Dermatologia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies