Cifoplastica: una soluzione per le fratture vertebrali

Cifoplastica: una soluzione per le fratture vertebrali

Editato da: Sharon Campolongo il 10/07/2023

La cifoplastica è un intervento che risulta essere altamente efficace per trattare le fratture vertebrali. Questa procedura offre numerosi vantaggi rispetto alle tecniche tradizioni. Approfondiamo questo argomento nel seguente articolo

Cosa si intende per frattura vertebrale?

Le fratture vertebrali sono, come indica il nome, una rottura dell’osso.

Possono essere causate da traumi, come incidenti stradai o cadute, oppure da condizioni patologiche come l’osteoporosi.

La sintomatologia può variare ed include:

  • Dolore localizzato o diffuso
  • Difficoltà nel muoversi
  • Alterazioni della sensibilità o della forza degli arti

Il trattamento può variare in base alla gravità e alla posizione della frattura. Le opzioni possono essere:

Nei casi più gravi si ricorre a interventi chirurgici come la cifoplastica o la vertebroplastica.

modellino di una colonna vertebrale

Cos’è la cifoplastica?

Si tratta di un intervento che si impiega per le fratture vertebrali, soprattutto quelle causate dall’osteoporosi o da traumi.

Infatti, nei casi delle fratture vertebrali, in cui la parte posteriore della vertebra è conservata, è possibile, anche in anestesia locale, eseguire una riespansione e consolidamento della vertebra con iniezione di materiale “cementante” la vertebra stessa.

Durante l’intervento, si inserisce un palloncino mediante una piccola incisione nella colonna vertebrale affetta. Il palloncino viene gonfiato per ripristinare l’altezza e la forma della vertebra compromessa, consentendo di ottenere spesso la risoluzione della violenta sintomatologia dolorosa e la mobilizzazione precoce del paziente.

In seguito, si inietta uno speciale cemento per stabilizzare e prevenire ulteriori danni alla vertebra.

Quali sono i benefici di questa procedura?

La cifoplastica offre moltissimi vantaggi come:

  • Riduzione del dolore: vi è un rapido sollievo dal dolore associato alle fratture vertebrali, poiché il ripristino dell’altezza vertebrale allevia la compressione dei nervi circostanti, diminuendo il dolore e migliorando la qualità di vita;
  • Ripristino della mobilità: si ripristinano la funzionalità e la mobilità spinali;
  • Mininvasività: l’intervento avviene mediante piccole incisioni, pertanto vi è un minor rischio di complicanze postoperatorie, una degenza ospedaliera più breve e un recupero più rapido;
  • Prevenzione delle complicanze: le fratture vertebrali possono causare deformità spinale, compressione del midollo spinale o perdita di altezza. Grazie alla cifoplastica si possono prevenire queste complicanze.
Neurochirurgia a Catania