Condilomi e verruche genitali: diagnosi e trattamento

Condilomi e verruche genitali: diagnosi e trattamento

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 16/08/2018
Editor: Top Doctors®

Le verruche genitali possono manifestarsi sia negli uomini che nelle donne, e sono generalmente prodotte dal virus del papilloma umano. I migliori esperti in Ginecologia ci raccontano l’origine questa infezione.

Tipologie di verruche genitali

Esistono delle tipologie di verruche della pelle che hanno origine infettiva. Generalmente, sono una manifestazione del virus del Papilloma Umano (HPV).

Si tratta di verruche che possono comparire in diverse parti del corpo, specialmente sulle mani, la pianta dei piedi, il viso e la zona genitale. Se l’area di interesse è quest’ultima, allora è molto probabile che il contatto sia avvenuto per trasmissione sessuale.

 

Trattamento delle verruche genitali

Esistono diverse alternative per il trattamento delle verruche: crioterapia o congelamento con azoto liquido, laser, rimozione chirurgica o raschiamento.

 

Verruche genitali negli uomini

Nel caso degli uomini, le verruche sono facilmente visibili ad occhio nudo. Per questo motivo, è raccomandabile visitare il dermatologo il prima possibile, per scoprire di che tipo di verruca si tratta e per evitare che si moltiplichino. Generalmente, il trattamento è semplice e rapido.

 

Verruche genitali nelle donne

Nelle donne, le verruche genitali possono passare inosservate e colpire le parti interne, come ad esempio, il collo dell’utero. La diagnosi ed il trattamento precoce sono fondamentali per evitare peggioramenti. Inoltre, aumentano il rischio di tumore al collo dell’utero.

 

 

 

Articolo redatto con la collaborazione del Dottor Urbà Gonzales, ginecologo

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Ginecologia e Ostetricia


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies