Eliminare le rughe dalle ginocchia e dai gomiti si può con la chirurgia estetica

Autore: Top Doctors®
Pubblicato:
Editor: Top Doctors®

 

Generalmente la zona dei gomiti e delle ginocchia presenta un aspetto rugoso e ruvido. Per tale motivo, come ci spiega il nostro esperto in Medicina Estetica, occorre realizzare trattamenti di ringiovanimento, come per esempio la carbossiterapia, in modo da combattere la rugosità e la flaccidità di queste zone

Date le loro funzioni, i gomiti e le ginocchia sono le parti del corpo che soffrono maggiormente gli sfregamenti prodotti dal contatto con i vestiti. Inoltre, proprio per il costante movimento delle articolazioni e la mancanza di idratazione, queste zone perdono tonicità.

 

Tipi di trattamento del ringiovanimento dei gomiti e delle ginocchia

È possibile sfruttare una tecnica di rivitalizzazione della pelle con aminoacidi, acido ialuronico, antiossidanti e vitamine. Grazie a questo trattamento i tessuti vengono nutriti e si forma il collagene, conferendo luminosità alla zona cutanea interessata e migliorando notevolmente i tessuti. Il trattamento consiste nello stimolare la pelle attraverso iniezioni intradermiche di sostanze biologiche. Si raccomanda di effettuare da 1 a 3 sessioni ogni 15-21 giorni. Inoltre, una volta terminato il trattamento di ringiovanimento di gomiti e ginocchia si consiglia di programmare delle sessioni periodiche al fine di mantenere nel tempo i risultati ottenuti.

 

La carbossiterapia per eliminare rughe da gomiti e ginocchia

La carbossiterapia è una tecnica che consiste nell’iniezione di CO2 medicale nei tessuti sottocutanei della pelle al fine di migliorare la produzione di collagene, quindi l’elasticità della pelle, ed equilibrare l’ossigenazione dei vari strati cutanei. In tal modo, oltre a migliorare il tessuto e ‘stirare’ le rughe, si restituisce lucentezza e idratazione a gomiti e ginocchia. Per di più, questa tecnica di ringiovanimento è efficace anche per combattere la cellulite e il grasso localizzato. Considerando 6-8 sessioni, il trattamento dura circa una settimana.

 

PRX-T33: la tecnica innovativa per combattere le rughe dei gomiti e delle ginocchia

Un’altra tecnica offerta dal mondo della medicina è il PRX-T33: attraverso un dispositivo medico non invasivo che realizza un peeling a base di acido tricloroacetico e acqua ossigenata, permette di stimolare la pelle senza generare esfoliazioni e innescare un processo rigenerativo. Si raccomanda tale trattamento per combattere la flaccidità dei tessuti, sia del corpo che del viso.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Medicina estetica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies