L'ortodonzia invisibile: definizione e durata del trattamento

Autore: Top Doctors®
Pubblicato: | Aggiornato: 16/10/2017
Editor: Top Doctors®

L'ortodonzia invisibile è una tecnica innovativa che permette al paziente di non aver nessun tipo di fastidio estetico mentre cura e raddrizza i denti. Esistono due tecniche in questo campo, come spiega il nostro esperto in odontoiatria

Cos’è l’ortodonzia invisibile?

L’ortodonzia invisibile è un nuova tecnica che ha rivoluzionato le possibilità di trattamento nel mondo dell’ortodonzia. Questa tecnica permette di correggere la posizione dei denti senza che nessuno se ne renda conto.

Quali sono i tipi di ortodonzia invisibili?

Attualmete esistono due tipi di ortodonzie invisibili. Una è con l’uso di allineatori trasparenti. La marca più conosciuta in questo campo è Invisalign, dove il paziente può decidere di togliere quando vuole l’apparecchio trasparente.

L’altro possibile trattamento è l’ortodonzia linguale. In questo caso la marca più conosciuta è Incognito, sono delle staffette che si posizionano all’interno del dente e che permettono di correggere il mal-posizionamento con la stessa esattezza e gli stessi risultati che con l’ortodonzia convenzionale.

Questo tipo di ortodonzia è applicabile a ogni caso?

Si. Attualemente grazie alle nuove tecnologie e ricerche, l’ortodonzia invisibile può risolvere ogni tipo di mal-posizionamento dentale. Per questo tutti i pazienti sono dei buoni candidati per realizzare il trattamento.

Con la tecnica di Invisalign, ovvero quella degli allineatori trasparenti, alcuni posizionamenti particolari dei denti non possono essere corretti. Invece con l’ortodonzia linguale è possibile trattare ogni tipo di correzione dentale.

Quanto tempo dura il trattamento dell’ortodonzia invisibile?

Con l’ortodonzia invisibile la durata del trattamento non è più elevata di quella convenzionale. La durata approssimativa della tecnica linguale è di un anno o massimo un anno e mezzo. Gli allineatori trasparenti invece durano più tempo, dai due anni ai due anni e mezzo.

I risultati sono definitivi?

Si, i risultati sono definitivi. I due trattamenti fissano in modo duraturo la posizione dei denti. Il paziente dovrà però essere costante nel portare gli allineatori, e non devono sopraggiungere altri spostamenti dei denti.

 Redazione di Topdoctors

Redazione di Topdoctors
Odontoiatria


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies