Sindrome Post Covid: tutto quello che devi sapere!

Autore: Dott. Matteo Tosato
Pubblicato: | Aggiornato: 19/08/2021
Editor: Cecilia Ghidotti

Il Dott. Tosato, esperto in Geriatria a Roma, ci parla di uno dei temi più scottanti del momento: la Sindrome Post-Covid 2019                               

In cosa consiste la Sindrome Post-Covid?

Dalla comparsa della pandemia a inizio 2020, abbiamo fatto passi da giganti nella cura dei pazienti affetti da Covid. Nonostante i progressi, la malattia rimane sotto certi versi ancora un mistero. Una delle ultime scoperte è stata la Sindrome Post-Covid, Ragazza mascherina covidanche chiamata Long Covid o PASC (Post Acute sequelae of SARS-CoV-2). È stato infatti provato che la grande maggioranza dei guariti riscontrano sintomi che si protraggono a lungo termine (per diversi mesi dopo il test negativo). Questi sintomi possono essere gli stessi sofferti dai pazienti durante la malattia, e, in molti casi, ne sono stati rilevati addirittura di nuovi. La Long Covid non colpisce solamente i casi gravi di Covid, anche quelli più leggeri possono sviluppare la sintomatologia a lungo termine. La Sindrome Post-Covid è talmente tanto comune che l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) le ha dedicato un capitolo intero all’interno della sua guida di Gestione Covid 2019. Le linee-guida precisano quanto sia importante un monitoraggio medico costante anche nei mesi successivi alla negatività del tampone. Le cause per cui si sviluppa questa sindrome non sono ad oggi del tutto chiarite, ma vi sono diverse ipotesi, tutte valide e che probabilmente coesistono e contribuiscono insieme all’insorgenza della sintomatologia. Tra queste, possiamo citare lo stato proinfiammatorio, alterazioni immunologiche, alterazioni del microcircolo, danno endoteliale.

Come si manifesta la Long Covid?

Il sintomo più ricorrente che è lamentato dagli ex pazienti di Covid è la stanchezza cronica. La “Fatigue” (in termini medici), rende difficile qualsiasi sforzo, anche quelle azioni che erano la normalità dell’individuo in questione. Tra gli altri sintomi della Sindrome Post-Covid troviamo:

  • Fatica a respirare;
  • Dolori articolari e muscolari;
  • Problemi cardiaci (tachicardia);
  • Disturbo dell’attenzione e della memoria; 
  • Insonnia;
  • Disturbi psichiatrici.

Come viene diagnosticata e abbiamo già un trattamento apposito?

Per verificare che si tratti di PASC, il paziente dovrà rivolgersi a un medico con esperienza nel campo del Covid 2019 e sottoporsi ad una serie di esami. Una volta identificata, il medico deciderà il trattamento adeguato in base alla sintomatologia presentata. Non esiste un trattamento unico per tutti i pazienti, ma i più comuni sono:

  • Rientro graduale all’attività motoria;
  • Integratori alimentari;
  • Medicinali (nei casi più gravi).

Esistono medici professionisti per la sindrome Post-Covid?

Essendo la Long Covid una sindrome che può colpire differenti organi, non esiste uno specialista unico. Il paziente potrà rivolgersi a professionisti che abbiano avuto esperienza con questa sindrome e che lo possano, pertanto, guidare nel percorso di guarigione. 

Dott. Matteo Tosato
Geriatria e Gerontologia

Vedi il profilo

Valutazione generale del paziente


Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..